Speranza: “Stabilizzazione per gran parte precari usati in pandemia”

(Adnkronos) – Saranno stabilizzati gran parte dei precari che hanno lavorato durante il periodo emergenziale della pandemia
Covid. “Nelle norme dell’ultima legge di Bilancio – spiega il ministro della Salute Roberto Speranza – abbiamo avviato un percorso che consente al Servizio sanitario nazionale di stabilizzare una parte molto significativa del personale, lo consentiamo per i tutti i lavoratori che hanno maturato al 30 giugno 2022 almeno 18 mesi di servizio anche non continuativo di cui 6 mesi durante la fase dell’emergenza pandemica”.  

“E’ un provvedimento giusto e adeguato – aggiunge – e ci consente di tenere nel Ssn tante risorse umane che sono state al servizio del Paese nella fase più difficile e che oggi possono essere stabilizzate”.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Chi è Sanna Marin, premier porta Finlandia in Nato

Articolo successivo

Mourinho: "Finale Conference League la più importante della mia carriera"

Articoli correlati
P