Sanzioni Russia, Borrell: “Kirill incluso? Penso di sì”

(Adnkronos) – “Penso di sì. Una settimana fa avrei detto sì”. Così Josep Borrell, Alto Rappresentante della politica estera Ue, ha risposto al suo arrivo al Consiglio europeo ad una domanda sulla possibile inclusione del patriarca della Chiesa ortodossa russa Kirill nella lista delle personalità soggette a sanzioni.  

“Buone notizie. Ieri vi avevo detto che avremmo raggiunto l’accordo e lo abbiamo fatto. Tardi, come sempre, ma lo abbiamo raggiunto. Abbiamo il piano di bandire il 90 per cento delle importazioni dall’Unione Europea. Per la fine dell’anno acquisteremo il 90% in meno di petrolio dalla Russia. Un altro passo avanti, una nuova dimostrazione di unità”, aveva detto stamane l’Alto Rappresentante, arrivando ai lavori del Consiglio Europeo.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Renzi "il Mostro": "Storia di tutti gli italiani finiti nel tritacarne"

Articolo successivo

Morto Carlo Smuraglia, presidente emerito Anpi aveva 99 anni

Articoli correlati
P