Q4 Inc. annuncia i risultati del primo trimestre 2022

La società registra un fatturato da record grazie all’espansione della base clienti, oltre alla solida crescita delle entrate e all’espansione dei margini

TORONTO–(BUSINESS WIRE)–Q4 Inc. (TSX:QFOR) (“Q4” o la “Società”), la piattaforma leader nelle comunicazioni per i mercati dei capitali, oggi ha annunciato i risultati finanziari relativi al trimestre chiuso il 31 marzo 2022. Se non indicato diversamente, tutti gli importi sono espressi in dollari USA.

“Le performance relative al primo trimestre evidenziano la continuità e agilità del nostro modello di business”, è stato il commento di Darrell Heaps, CEO di Q4. “Il fatturato e i profitti sono in linea con le nostre aspettative, ma siamo particolarmente entusiasti di registrare l’aumento record delle vendite a seguito dell’espansione della base clienti e la fidelizzazione controllabile dei clienti. Secondo noi questo dimostra la capacità di fornire ai clienti un numero sempre maggiore di preziosi servizi e soluzioni, ed è direttamente correlato agli investimenti effettuati nella piattaforma tecnologica dell’azienda, oltre che all’impegno mirato di vendita per la base clienti consolidata. Guardando al secondo semestre ci aspettiamo una riduzione degli investimenti materiali e l’affermarsi di una maggiore leva finanziaria e l’accelerazione della crescita delle entrate, parallelamente alla concretizzazione della strategia di crescita e percorso verso la redditività di Q4”.

I risultati finanziari del primo trimestre 2022 in evidenza

  • Entrate pari a 13,9 milioni di dollari, con un aumento del 23,1% rispetto al periodo di riferimento dell’anno precedente
  • Incremento delle entrate ricorrenti annuali1, calcolate al 31 marzo 2022, che arrivano a 52,8 milioni di dollari, con un aumento del 18,1% su base annua
  • Entrate ricorrenti medie per cliente (ARPA): +3,2% per il trimestre, con un balzo del 12,2% rispetto al tasso ARPA di crescita del 2,8% del trimestre precedente
  • Espansione del margine lordo di 300 punti base rispetto all’anno precedente, pari al 57,4%
  • Perdita netta di 6,6 milioni di dollari, o 0,17 dollari per azione
  • EBITDA rettificato2: perdita pari a 7,1 milioni di dollari

Principali risultati operativi del primo trimestre e alla chiusura del trimestre

  • Il primo trimestre si chiude con 2.673 clienti totali (inclusi gli ordini in corso ricevuti dalla Società), rispetto ai 2.391 dello stesso periodo dell’anno precedente
  • È salito il numero dei prodotti utilizzati dai clienti storici, con conseguente aumento dell’ARPA
  • La migrazione della nostra piattaforma webcast dedicata agli utili aziendali è proseguita nei tempi previsti, con 734 eventi in questo ambito proposti dalla Società dall’inizio dell’anno e oltre 1.000 eventi totali, sempre sugli utili aziendali, dal lancio della piattaforma
  • Espansione continuativa dell’attività degli Eventi per i mercati dei capitali, che ora includono capacità ibride e in presenza, oltre alla modalità totalmente virtuale, con conseguente aumento delle conferenze per gli investitori sell-side e dei tour in autobus organizzati da Q4
  • Lancio del prodotto Video Earnings e ampliamento della serie di funzionalità della soluzione Virtual Investor Day
  • Sottoscritto il prolungamento triennale con il NYSE (New York Stock Exchange) e per il nuovo programma ampliato di servizi offerto agli emittenti, comprensivo di un’ampia scelta di eventi virtuali che si estendono oltre l’annuncio degli utili trimestrali agli investitori per comprendere, ad esempio, le giornate dedicate agli investitori, gli eventi ESG, gli incontri virtuali e la partnership con il NYSE per l’organizzazione di eventi in presenza presso la Borsa valori, con l’ulteriore vantaggio della trasmissione video
  • Annuncio del Normal Course Issuer Bid il 23 marzo, per dare alla Società la flessibilità di riacquistare azioni sulla base delle valutazioni continuative, da parte del management, del fabbisogno di capitale della Società, del prezzo di mercato delle azioni ordinarie di Q4 e delle condizioni generali di mercato

Informazioni sul webcast

Q4 ha in programma una trasmissione webcast con Darrell Heaps, CEO, con Ryan Levenberg, CFO uscente e con Donna de Winter, CFO ad interim, per illustrare i risultati finanziari della Società. L’evento si svolgerà alle ore 9:30 ET di mercoledì 4 maggio 2022. I partecipanti possono registrarsi anticipatamente oppure accedere alla trasmissione webcast in diretta dal link https://events.q4inc.com/attendee/251269858. Almeno quindici minuti prima dell’inizio dell’evento sarà disponibile materiale supplementare, mentre sarà possibile accedere alla registrazione della trasmissione webcast dal sito investors.q4inc.com poco dopo la conclusione dell’evento.

Le domande del pubblico saranno raccolte in tempo reale tramite la piattaforma di Q4. Gli investitori possono anche inviare le domande in anticipo all’indirizzo ir@q4inc.com oppure tramite il nostro sito web dedicato agli investitori. Faremo del nostro meglio per rispondere alle domande durante il webcast, se il tempo lo permette, oppure subito dopo. Vi ringraziamo per il vostro interesse.

I rendiconti finanziari annuali consolidati e non revisionati di Q4 relativi al trimestre concluso il 31 marzo 2022, assieme alla discussione e all’analisi da parte della dirigenza, saranno disponibili sul sito web di Q4 dedicato agli investitori e verranno depositati nel sistema SEDAR all’indirizzo www.sedar.com.

Risultati del primo trimestre 2022

Misure finanziarie selezionate

Entrate

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trimestre terminato il 31 marzo

 

 

2022

 

2021

 

Variazione in

 

Variazione in

(in migliaia di dollari USA)

 

$

 

$

 

$

 

%

Piattaforma dei mercati dei capitali

 

12.864

 

10.598

 

2.266

 

21,4%

Servizi della piattaforma

 

1.063

 

719

 

344

 

47,8%

Altro

 

18

 

8

 

10

 

 

Totale entrate

 

13.945

 

11.325

 

2.620

 

23,1%

Utile lordo

 

8.006

 

6.161

 

1.845

 

29,9%

Totale entrate in percentuale

 

57,4%

 

54,4%

 

 

 

 

Indicatori chiave di performance – KPI

 

 

31 marzo 2022

 

31 marzo 2021

 

Variazione in

 

Variazione in

(in migliaia di dollari USA tranne l’ARR, espresso in milioni)

 

$

 

$

 

$

 

%

Entrate annuali ricorrenti

 

$

52,8

 

$

44,7

 

$

8,1

 

18,1

%

Entrata media per account

 

$

18.404

 

$

17.837

 

$

567

 

3,2

%

Risultati delle attività operative

La seguente tabella illustra il conto economico consolidato delle perdite e le perdite complessive relative al trimestre terminato il 31 marzo 2022 e a quello terminato il 2021:

 

 

Trimestre terminato il

 

 

31 marzo

 

 

2022

 

2021

(in migliaia di dollari USA)

 

$

 

$

Entrate

 

13.945

 

11.325

Costo diretto del venduto

 

5.939

 

5.164

Utile lordo

 

8.006

 

6.161

Spese operative

 

 

 

 

Vendite e marketing

 

5.144

 

4.393

Ricerca e sviluppo

 

4.130

 

2.840

Generali e amministrative

 

5.771

 

4.983

Deprezzamento e ammortamento

 

901

 

1.066

Utili su cambi

 

(597)

 

(27)

Altre spese

 

280

 

221

Totale spese operative

 

15.629

 

13.476

Perdita da attività operative

 

(7.623)

 

(7.315)

Spese finanziarie

 

21

 

131

Reddito finanziario

 

(3)

 

(1)

(Guadagno) perdita su strumenti finanziari derivati

 

(1.104)

 

6.094

Perdita al lordo delle imposte sul reddito

 

(6.537)

 

(13.539)

Imposte sul reddito

 

60

 

(2)

Perdite nette

 

(6.597)

 

(13.537)

Altre perdite complessive

 

 

 

 

Perdite sui cambi da attività all’estero

 

(11)

 

(16)

Perdita netta e perdita complessiva

 

(6.608)

 

(13.553)

Perdita base e diluita per azione

 

(0,17)

 

(1,46)

Numero medio ponderato di azioni ordinarie in circolazione – di base e diluito

 

39.624

 

9.252

Informazioni chiave sullo stato patrimoniale

 

 

31 marzo 2022

 

31 dicembre 2021

 

Variazione in

 

Variazione in

(in migliaia di dollari USA)

 

$

 

$

 

$

 

%

Contante

 

55.827

 

63.283

 

$(7.456)

 

(11,8)%

Totale attività

 

101.848

 

109.117

 

(7.269)

 

(6,7)%

Totale passività

 

29.599

 

30.415

 

(816)

 

(2,7)%

Totale passività a lungo termine

 

8.370

 

8.065

 

305

 

3,8%

Misure non IFRS e riconciliazione delle misure non IFRS

Il presente comunicato stampa fa riferimento ad alcune misure finanziarie non IFRS, compresi gli indicatori chiave di performance di cui si serve la dirigenza e solitamente utilizzati dalla concorrenza con modelli di business ‘Software as a Service’ (SaaS). Queste misure non sono riconosciute in conformità ai principi contabili IFRS e non presentano un significato standardizzato stabilito dagli IFRS e, quindi, non sono necessariamente paragonabili a simili misure presentate da altre aziende. Vengono piuttosto fornite come informazioni aggiuntive a completamento delle misure finanziarie IFRS e permettono di comprendere maggiormente i risultati delle attività dal punto di vista della dirigenza. Di conseguenza non vanno considerate né isolatamente, né come sostitutive dell’analisi delle informazioni finanziarie sulla Società riportate in conformità agli IFRS. Queste misure finanziarie non IFRS e le metriche di settore sono utilizzate per fornire agli investitori misure supplementari delle nostre performance operative e della liquidità e, quindi, evidenziano tendenze nel nostro business che altrimenti potrebbero non risultare evidenti nel caso in cui ci si affidi solamente alle misure finanziarie IFRS. Riteniamo inoltre che analisti, investitori e altre parti interessate del settore dei titoli utilizzino di frequente le misure finanziarie non IFRS e le metriche di settore nella valutazione di società simili. La dirigenza utilizza le misure finanziarie non IFRS e le metriche di settore anche per semplificare il confronto della performance operative da periodo a periodo, per preparare bilanci e previsioni annuali sulle attività e per determinare le componenti dei compensi per il management.

EBITDA ed EBITDA rettificato

La Società definisce l’EBITDA come la perdita netta, rettificata in base a deprezzamento e ammortamento, alle spese finanziarie, al reddito finanziario e alle imposte sul reddito. L’EBITDA rettificato è una misura supplementare utilizzata dal management per valutare le performance finanziarie e operative senza prendere in considerazione i metodi di finanziamento o la struttura del capitale. L’EBITDA rettificato rappresenta l’EBITDA adattato in base a quanto segue: compensi in azioni, (guadagno) perdita di cambi non realizzati, (guadagno) perdita su strumenti finanziari derivati e spese relative alle transazioni. Riteniamo che l’EBITDA e l’EBITDA rettificato, due misure finanziarie non IFRS, siano utili per valutare i flussi di cassa operativi della Società in quanto eliminano gli effetti delle spese non monetarie e le voci una tantum o non ricorrenti registrate nel prospetto della perdita e della perdita complessiva. La definizione di EBITDA e di EBITDA rettificato da parte dell’azienda può essere diversa rispetto alle misure con definizione simile utilizzate da altre società. La tabella seguente riconcilia l’EBITDA rettificato con la perdita netta relativa ai periodi indicati.

 

 

Trimestre terminato il

 

 

31 marzo

 

 

2022

 

2021

(in migliaia di dollari USA)

 

$

 

$

Perdite nette

 

(6.597

)

 

(13.537

)

Deprezzamento e ammortamento

 

901

 

 

1.066

 

Spese finanziarie(1)

 

21

 

 

131

 

Entrate finanziarie

 

(3

)

 

(1

)

Imposte sul reddito

 

60

 

 

(2

)

EBITDA

 

(5.618

)

 

(12.343

)

Altri adeguamenti

 

 

 

 

Spese per compensi in azioni(2)

 

148

 

 

247

 

(Guadagno) perdita sui cambi non realizzati(3)

 

(597

)

 

54

 

(Guadagno) perdita su strumenti finanziari derivati(4)

 

(1.104

)

 

6.094

 

Spese per transazioni(5)

 

22

 

 

366

 

EBITDA rettificato

 

(7.149

)

 

(5.582

)

_____________________

Note:

(1)

 

Le spese finanziarie sono principalmente legate agli interessi e all’aumento delle passività finanziarie.

(2)

 

I compensi in azioni includono le spese non in contanti riconosciute in relazione all’emissione di opzioni ai sensi del nostro Legacy Equity Incentive Plan a favore dei nostri dipendenti e amministratori. Le opzioni concesse ai sensi del Legacy Equity Incentive Plan sono diventate opzioni ai sensi del nostro Omnibus Equity Incentive Plan (il “Piano Omnibus”) in relazione all’IPO nel 2021. Questo importo comprende anche le performance share unit (“PSU”) distribuite nell’ambito del piano Omnibus.

(3)

 

Queste rettifiche rappresentano la variazione del valore delle transazioni denominate in valuta estera e registrate nel rendiconto finanziario prima del regolamento delle fatture.

(4)

 

Queste rettifiche rappresentano le rettifiche del valore equo relativo ai warrant in circolazione.

(5)

 

La spesa correlata alla transazione rappresenta le spese relative all’IPO della Società e comprende le spese professionali, legali, di consulenza e contabilità che non sono ricorrenti e che altrimenti non sarebbero state sostenute.

Flusso di cassa disponibile

Il flusso di cassa disponibile rappresenta il flusso di cassa generato da (utilizzato per) attività operative meno le integrazioni a proprietà e attrezzature. La Società utilizza il flusso di cassa disponibile, una misura finanziaria non IFRS, per valutare la quantità di denaro disponibile per il pagamento dei dividendi, il rimborso del debito e altre attività di investimento e finanziamento. Riteniamo si tratti di un’informazione utile per determinati investitori e analisti, per la valutazione delle performance della Società rispetto alla sua capacità di flusso di cassa operativo per soddisfare le uscite di cassa non discrezionali. Le seguenti tabelle riconciliano il flusso di cassa della Società generato da (utilizzato per) attività operative rispetto al flusso di cassa disponibile:

 

 

Trimestre terminato il

 

 

31 marzo

 

 

2022

 

2021

(in migliaia di dollari USA)

 

$

 

$

Flusso di cassa generato da (utilizzato per) attività operative

 

(7.592)

 

(4.416)

Integrazioni a proprietà e attrezzature

 

(279)

 

(161)

Flusso di cassa disponibile

 

(7.871)

 

(4.577)

Indicatori chiave di performance

Il presente comunicato stampa fa anche riferimento a “Entrate annue ricorrenti”, o “ARR”, e ad “Entrate medie per cliente”, o “ARPA”, indicatori chiave di performance che utilizziamo per valutare più facilmente la nostra attività, misurare le performance, identificare le tendenze che riguardano la nostra attività, formulare business plan e prendere decisioni strategiche. I nostri indicatori chiave di performance potrebbero essere calcolati diversamente rispetto a indicatori chiave di performance simili utilizzati da altre società. Le definizioni di questi indicatori chiave di performance sono riportate nella sezione “Indicatori chiave di performance” nella discussione e nell’analisi del management aziendale relative al trimestre terminato il 31 marzo 2022 e 2021.

Informazioni a carattere previsionale

Questo comunicato stampa può contenere “informazioni a carattere previsionale” ai sensi delle leggi in materia di titoli. Le informazioni a carattere previsionale possono riguardare le nostre prospettive finanziarie future e gli eventi o i risultati previsti, e possono includere informazioni sulla nostra posizione finanziaria, le attività e le strategie commerciali, le strategie di crescita, i budget, le attività, i risultati finanziari, le tasse, i criteri sui dividendi, programmi e obiettivi. In determinati casi, le dichiarazioni a carattere previsionale possono essere di natura predittiva, relative o riferite a eventi o condizioni future e/o sono identificabili dall’uso di termini quali “aspettarsi”, “continuare”, “anticipare”, “intendere”, “mirare”, “pianificare”, “credere”, “preventivare”,” “stimare”, “previsione”, “prevedere”, “simile a”, “obiettivo”, oppure le versioni negative delle stesse ed espressioni simili, e/o affermare che determinate azioni, eventi o risultati “possono”, “potrebbero”, “sarebbero”, “potrebbero” o “saranno” presi, verificarsi o essere conseguiti. Qualsiasi dichiarazione relativa ad aspettative, intenzioni, previsioni o altre caratterizzazioni di eventi o circostanze future, inoltre, contiene informazioni a carattere previsionale. Le dichiarazioni che contengono informazioni a carattere previsionale non costituiscono fatti storici, ma rappresentano invece aspettative, stime e previsioni della dirigenza riguardo a circostanze o eventi o futuri.

Le informazioni a carattere previsionale si basano sulle nostre opinioni, stime e ipotesi in base alla nostra esperienza e percezione delle tendenze storiche, delle condizioni attuali e degli sviluppi futuri previsti, nonché ad altri fattori che attualmente riteniamo adeguati e ragionevoli in base alle circostanze. Nonostante un attento processo di preparazione e revisione delle informazioni a carattere previsionale, non ci può essere alcuna garanzia che le opinioni, le stime e le previsioni sottostanti si rivelino corrette. Alcune ipotesi alla base delle informazioni a carattere previsionale in questa sezione MD&A includono: la nostra capacità di continuare a investire in infrastrutture per sostenere la crescita e il riconoscimento del marchio; la capacità di continuare a mantenere e migliorare la nostra infrastruttura tecnologica e la funzionalità della nostra piattaforma; la capacità di sviluppare e implementare nuove offerte di prodotti; la capacità di capitalizzare le opportunità di crescita e implementare la nostra strategia di crescita; la capacità di costruire la nostra quota di mercato e di debuttare in nuove aree geografiche; il mercato totale indirizzabile per i nostri prodotti; la capacità di mantenere il personale chiave; la capacità di mantenere le relazioni con i clienti esistenti e di continuare a espandere l’uso della nostra piattaforma e dei nostri prodotti da parte dei clienti; la capacità di mantenere i rapporti esistenti a condizioni simili con i nostri attuali service provider, fornitori, partner del canale e altre terze parti; la capacità di mantenere ed espandere la nostra portata geografica; la capacità di eseguire i nostri piani di espansione; la capacità di ottenere finanziamenti, sia condizioni accettabili che del tutto; l’impatto della concorrenza; il successo dell’integrazione di future acquisizioni; i cambiamenti e le tendenze nel nostro settore o nell’economia globale; i cambiamenti di leggi, norme, regolamenti e standard globali; e che i rischi e le incertezze sotto indicati non si concretizzino.

Le informazioni a carattere previsionale si basano necessariamente su una serie di opinioni, stime e ipotesi che ritenevamo appropriate e ragionevoli alla data in cui tali dichiarazioni sono state fatte, e sono soggette a rischi noti e sconosciuti, incertezze, ipotesi e altri fattori che potrebbero comportare una differenza sostanziale tra i risultati effettivi, il livello di attività, le performance o gli ottenimenti e quanto espresso o implicito in tali informazioni a carattere previsionale inclusi, ma non a titolo esaustivo, i seguenti fattori di rischio descritti più dettagliatamente nelle sezioni “Summary of Factors Affecting our Performance” (“Riepilogo dei fattori con ripercussioni sulle nostre performance” e “Financial Instruments and Other Instruments” (“Strumenti finanziari e di altro tipo”) di questa sezione MD&A, oltre che nella sezione “Risk Factors” (“Fattori di rischio”) riportata nel nostro modulo informativo annuale depositato il 30 marzo 2022, disponibile nel profilo della Società registrato nel sistema SEDAR, all’indirizzo www.sedar.com.

Se si verificasse uno qualsiasi di questi rischi o incertezze, oppure se le opinioni, le stime o le ipotesi alla base delle informazioni a carattere previsionale si rivelassero errate, i risultati effettivi o gli eventi futuri potrebbero risultare sostanzialmente diversi rispetto a quanto previsto nelle informazioni a carattere previsionale. Le opinioni, le stime o le ipotesi di cui sopra sono descritte più dettagliatamente nella sezione “Summary of Factors Affecting our Performance” (“Riepilogo dei fattori con ripercussioni sulle nostre performance”) e vanno valutate con attenzione da parte dei potenziali investitori.

Abbiamo tentato di identificare importanti fattori di rischio che potrebbero comportare una differenza sostanziale tra i risultati effettivi e quanto contenuto nelle informazioni a carattere previsionale, ma potrebbero sussistere anche altri fattori di rischio di cui attualmente non siamo a conoscenza, o che attualmente riteniamo non sostanziali, che potrebbero comportare una differenza sostanziale tra i risultati effettivi e gli eventi futuri rispetto a quanto espresso in tali informazioni. Non vi può essere alcuna garanzia che tali informazioni si rivelino accurate, in quanto i risultati effettivi e gli eventi futuri potrebbero differire sostanzialmente da quanto previsto in tali informazioni. Nessuna dichiarazione a carattere previsionale può rappresentare una garanzia di risultati futuri. Di conseguenza, non si deve fare eccessivo affidamento sulle informazioni a carattere previsionale, che si riferiscono unicamente alla data in cui vengono formulate. Le informazioni a carattere previsionale contenute in questa sezione MD&A rappresentano le nostre aspettative alla data di questo documento (o comunque alla data di pubblicazione) e sono soggette a cambiamenti dopo tale data. Neghiamo tuttavia qualsiasi intenzione od obbligo o impegno di aggiornare o rivedere qualsiasi informazione a carattere previsionale a seguito di nuove informazioni, eventi futuri o altro, eccetto come richiesto dalle leggi in materia di titoli.

Ulteriori informazioni su Q4 sono disponibili nel profilo della Società sul sito del sistema SEDAR www.sedar.com.

Informazioni su Q4 Inc.

Q4 Inc. (TSX: QFOR) è la piattaforma leader nelle comunicazioni per i mercati dei capitali che sta trasformando il modo in cui società quotate in Borsa, investitori e banche d’investimento prendono decisioni per scoprire, comunicare e interagire in modo efficiente. La completa piattaforma tecnologica di Q4 facilita le interazioni nei mercati dei capitali attraverso i relativi prodotti del sito web IR, le soluzioni per eventi virtuali, il CRM dei mercati dei capitali e gli strumenti di analisi di azionisti e mercato. È il partner di fiducia di oltre 2.673 società quotate in Borsa a livello globale, compreso il 50% dello S&P 500. Q4 ha sede a Toronto e uffici a New York e Londra. Per ulteriori informazioni visitare il sito q4inc.com.

_____________________

1 Le entrate annuali ricorrenti o “ARR” sono un indicatore chiave di performance. Vedere “Indicatori chiave di performance”.

2 L’EBITDA rettificato è una misura non IFRS. Vedere “Misure non IFRS e riconciliazione delle misure non IFRS”.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

Rapporti con gli investitori:

Sara Pearson, ir@q4inc.com

Domande dei media:

Karen Greene, media@q4inc.com

Total
0
Shares
Articolo precedente

Roma-Leicester, Mourinho: "Commosso, questa è la nostra Champions"

Articolo successivo

Riassunto: Coinfirm lancia AML Oracle, la soluzione basata su “smart contracts” che garantisce la conformità DeFi

Articoli correlati
P