Porti, Monti (Autorità Palermo): “Nessun cantiere fermo per rincari materie prime”

(Adnkronos) – “Siamo nella condizione di assumerci una grande responsabilità. Al netto del conflitto e dei problemi che ci sono sul rincaro dei materiali, noi riconosciamo alle imprese impegnate nella costruzione delle opere ciò che è giusto riconoscere. E lo facciamo all’interno di un perimetro che deve essere sempre quello del rispetto delle norme, ma ci assumiamo una responsabilità nel limite di quel perimetro”. A dirlo è stato Pasqualino Monti, presidente dell’Autorità del Mare di Sicilia Occidentale, a margine dell’incontro a Palermo con il viceministro alle Infrastrutture Alessandro Morelli. “Non c’è stato un solo cantiere bloccato a causa del non riconoscimento degli incrementi sui materiali – ha aggiunto -. Ieri è stata approvata una norma che consente il riconoscimento di maggiori prezzi su alcune materie prime, più costose rispetto al passato. Ma noi quei prezzi li applicavamo anche prima, e non mi vergogno di dirlo, anzi mi assumo la responsabilità di quello che dico”.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Porti, Monti: "Realizzato tanto e molto in cantiere, no cattedrali in deserto"

Articolo successivo

Depistaggio Borsellino, la prima volta del figlio Manfredi in aula

Articoli correlati
P