Piazza Affari in rosso, i cinque titoli peggiori

(Adnkronos) –
Tenaris guida la pattuglia dei cinque titoli peggiori del Ftse Mib di Piazza Affari. Il titolo del gruppo dei tubi per l’industria petrolifera segna uno scivolone del 3,87% a 14,89 euro. Male anche Amplifon, in flessione del 3,26% a 31,49 euro, e scivolano Ferrari (-2,96% a 171,80 euro), Moncler (-2,95% a 42,41 euro) e Campari (-2,93% a 9,54 euro), che chiude la classifica dei cinque titoli peggiori del listino principale.  

Perdite superiori ai due punti percentuali per Bper, Iveco, Campari, Cnh Industrial e Stellantis. Fra i pochi titoli in rialzo si segnalano Snam (+0,66%), Generali (+0,53%) dopo la presentazione dei conti del primo trimestre e Saipem (+0,18%). Per le borse europee è una nuova seduta di vendite, dopo il tonfo di ieri di Wall Street sui timori di una nuova recessione. A Piazza Affari il Ftse Mib è in calo dell’1,23% a 23.787 punti, mentre lo spread Btp-Bund è in rialzo a 195 punti.  

Londra cede il 2,37%, Francoforte il 2,07% e Parigi il 2,17%. Fra le materie prime dopo una prima parte della seduta in rialzo, il petrolio cede oltre un punto percentuale, con il Wti a 105,5 dollari al barile e il Brent a 108 dollari.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Reddito cittadinanza, doppia ricarica conviventi: quando è possibile

Articolo successivo

Zilliant lancia il programma Quick Start per accelerare la creazione di valore e il primo pacchetto Quick Start trasformando il modo stesso in cui le aziende gestiscono i prezzi in risposta all’inflazione

Articoli correlati
P