Perchè conviene visitare Firenze nel week-end?

Firenze è una delle città più visitate d’Italia. Il capoluogo toscano ha infatti qualcosa di speciale da offrire ai turisti, agli appassionati di storia e agli amanti dell’arte. Ci sono inoltre centinaia di caratteristiche che la rendono unica rispetto alle altre città italiane, per cui ecco 5 validi motivi per visitare Firenze nel week-end.

Firenze offre arte e architettura

Passeggiare per le strade di Firenze è come tornare indietro nel tempo. In questa città italiana iniziò infatti il Rinascimento che si diffuse poi in tutta Europa. Pertanto, in occasione di un week-end il primo valido motivo per visitarla è che ci sono numerose strutture architettoniche in stile rinascimentale in quasi tutte le strade, con alcune di esse aperte proprio ai visitatori il sabato e la domenica. A tale proposito per muoversi in piena libertà conviene optare per la custodia di borse e valigie presso strutture affidabili; infatti, per il servizio di deposito bagagli a Firenze di Radical Storage è il più conveniente. Punti di riferimento come il Duomo di Firenze, Palazzo Pitti e San Marco sono ad esempio strutture imperdibili costruite durante o prima del XV secolo. Il secondo valido motivo per visitare Firenze è legato alle sue opere d’arte realizzate da pittori e scultori del calibro di Michelangelo, del Masaccio e di Leonardo, ossia tre tra le figure di artisti fiorentini di fama mondiale. In occasione di un fine settimana va aggiunto che molti musei sono aperti al pubblico, e lo stesso dicasi per strutture come la Galleria dell’Accademia e quella degli Uffizi.

Firenze è l’ideale per gite giornaliere

Il terzo valido motivo per visitare Firenze nel week-end è riscontrabile nel fatto che la città rappresenta il luogo ideale per le gite giornaliere. Il capoluogo della regione toscana infatti oltre ad esserne l’attrazione principale, risulta un ottimo punto di partenza per esplorare alcune località vicine raggiungibili in un giorno come ad esempio Pisa (a nord) con la sua Torre Pendente oppure Siena dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO dal 1995 e che si trova sul versante meridionale della città gigliata.

Firenze meta per shopping e cibo

Il quarto motivo per visitare Firenze in un week-end è legato al fatto che la città proprio nei fine settimana propone eventi che si rifanno a tradizioni secolari. Ci sono infatti molti negozi e quartieri dello shopping che vendono articoli di design, vini locali, capi d’abbigliamento di tendenza e splendide riproduzioni su tela di opere d’arte. Inoltre in alcune aree fioriscono ancora i mestieri artigianali tradizionali come la gioielleria, la lavorazione della pelle e la fabbricazione della carta. Nel week-end basta in tal senso recarsi nella zona dell’Oltrarno o nelle strade che circondano Piazza della Passera, ossia due dei quartieri noti proprio per l’ampia presenza di artigiani fiorentini. Il quinto valido motivo per visitare Firenze in un fine settimana, è riscontrabile nel fatto che ci sono innumerevoli specialità gastronomiche che vanno dai salumi passando alle bistecche e fino ai formaggi. Gli chef tra l’altro proprio nel week-end propongono piatti tipici dell’arte culinaria toscana, ed elaborati con ingredienti di produzione locale che vanno dalle varietà uniche di fagioli e olio d’oliva fino ai cibi selvatici. Il tutto è accompagnato da nobili vini delle colline del Chianti, anche se è importante sottolineare che la regione Toscana è in tal senso uno dei maggiori produttori di vino d’Italia. Tra i più amati del mondo oltre al suddetto Chianti, ci sono infatti il Vino Nobile di Montepulciano e la Vernaccia di San Gimignano. Partecipare ad un tour di degustazione di vini durante un week-end significa dunque godersi una bevanda genuina abbinandola ad un viaggio a ritroso nella storia.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Petrolio Russia, Mosca all'Ue: "Troveremo nuovi importatori"

Articolo successivo

Quali sono i mercati con maggiore crescita online?

Articoli correlati
P