‘Ndrangheta progetta attentato a Gratteri, rafforzata la scorta

(Adnkronos) – Un progetto di attentato da parte della ‘ndrangheta ai danni del procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri. A rivelare l’allarme lanciato da oltreoceano dai servizi di sicurezza di un Paese straniero e trasmesso ai Servizi segreti italiani è il ‘Fatto Quotidiano’ secondo cui probabilmente sarebbe stato appreso “grazie a un’intercettazione”.  

La notizia di un progetto di attentato, che fonti confermano all’Adnkronos, ha portato al rafforzamento della scorta del procuratore. 

Il Copasir ha attivato le procedure informative per acquisire informazioni dopo la notizia di stampa.  

“Ho telefonato questa mattina al procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, per esprimergli piena solidarietà e vicinanza anche a nome di tutto il Copasir”, afferma in un tweet il presidente del Copasir Adolfo Urso. “Nell’occasione – continua – ho ribadito l’impegno del Comitato sul fronte della lotta alla criminalità organizzata, a tutela della Sicurezza nazionale. Siamo tutti consapevoli di quanto importante sia la risposta comune delle istituzioni, la storia ce lo insegna”. 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Spazio, Colao: "Motore M10 per Vega passo avanti tecnologico importante"

Articolo successivo

Linea Verde: la puntata a Policoro e piana di Metaponto (8 maggio)

Articoli correlati
P