Milano, una Magnifica Fabbrica per i nuovi laboratori della Scala

(Adnkronos) – È ‘Magnifica Fabbric
a’ il progetto vincitore del concorso internazionale per la realizzazione dei nuovi laboratori della Scala di Milano, che sorgeranno nel cuore del quartiere Rubattino.  

Firmato dal gruppo italo-spagnolo composto da Frpo Rodriguez y Oriol e Walk Architecture & Landscape di Madrid e Sd Partners di Milano, il progetto, presentato oggi negli spazi degli attuali laboratori della Scala di via Bergognone, prevede un unico grande volume di luce composto da una maglia modulare regolare, circondato dal verde e dai canali d’acqua del parco della Lambretta e affiancato dal Palazzo di Cristallo. Il primo atto dei lavori, i cui costi complessivi sono stimati in 120 milioni di euro, riguarderà l’ampliamento del parco, con inizio previsto nel 2024. 

La ‘Magnifica Fabbrica’, in legno e acciaio, sarà alta 25,2 metri per 66.778 mq di superficie, oltre 34mila dei quali saranno a disposizione di tutti i laboratori. Il resto dello spazio ospiterà le sale prove, le sartorie e i depositi, oltre a sale polifunzionali e di ristoro. Grazie a un involucro di policarbonato solido riciclato e un impianto fotovoltaico di 3600 kw sulla copertura, l’edificio uno ‘zero energy building’, dotato anche di un sistema di geotermia a ciclo aperto per contribuire alla depurazione delle acque di falda.  

Alla testa della Magnifica Fabbrica si trova lo ‘Spazio dei Sogni’, di oltre 4mila mq, che potrà ospitare mostre, laboratori, corsi e grandi eventi. All’interno un percorso pubblico sopraelevato per i visitatori, offrirà a tutti l’opportunità di scoprire le attività dei laboratori della Scala da dietro le quinte. Una struttura sopraelevata in legno, chiamata ‘piazza flottante’, caratterizzerà anche il vicino Palazzo di Cristallo, che potrà ospitare eventi e celebrazioni legati alla programmazione culturale del Comune oltre che di enti e associazioni.  

Tutt’intorno il Parco della Lambretta raddoppierà la sua estensione arrivando a quasi 100mila mq, beneficiando delle risorse previste dal Pnrr (38 milioni). È così quasi completata la progettazione della grande funzione urbana Rubattino, oltre 300mila mq complessivi suddivisi tra proprietà pubblica comunale (quasi 180mila mq) e privata (Rubattino 87 srl e Camozzi). Nell’area pubblica, oltre ad alcune opere di urbanizzazione (ampliamento e sistemazione di strade) è prevista anche la realizzazione di un nuovo plesso scolastico in via Caduti Missioni di Pace a servizio del quartiere, finanziato con 13,5 milioni nell’ambito del Pnrr. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid oggi Lombardia, 2.742 contagi e 27 morti. A Milano città 456 casi

Articolo successivo

Indiana to Showcase International Collaboration and Investment at Global Economic Summit

Articoli correlati
P