L’Hackathon del Parlamento europeo torna Al WMF: #EuropeansForFuture coinvolge giovani creativi e celebra i programmi europei di riferimento

(Adnkronos) –
WMF rinnova la collaborazione con il Parlamento Europeo per il terzo anno consecutivo e in occasione dell’Anno Europeo dei Giovani propone l’Hackathon “Europeans For Future”, il cui scopo è coinvolgere i giovani nella costruzione di campagne di comunicazione social che presentino i programmi europei di riferimento durante il WMF2022 – 16, 17 e 18 giugno alla Fiera di Rimini.
 

Bologna, 03/05/2022 – WMF- il più grande Festival sull’innovazione Digitale e Sociale, lancia un nuovo hackathon in collaborazione con il Parlamento europeo rivolto ai giovani creativi. Il titolo dell’iniziativa è Europeans For Future e chiama team di studenti, comunicatori, fumettisti, illustratori, influencer e creators a confrontarsi nella realizzazione di una campagna di comunicazione social che presenti i maggiori programmi europei.  

La competizione avrà luogo nelle prime due giornate del Festival, il 16 e il 17 giugno, presso la Fiera di Rimini, con premiazione del team vincitore il 18 giugno. 

L’iniziativa, dopo l’hackathon Europei VS Covid19 del 2020, e l’hackathon #InsiemePer #il futuroèTuo nel 2021, rilancia per il terzo anno consecutivo la collaborazione con il Parlamento Europeo e si concentra sulle tematiche dei maggiori programmi europei, i quali costituiscono strumenti essenziali per lo sviluppo di una cooperazione internazionale. Le campagne realizzate avvalendosi di video, grafiche e illustrazioni, dovranno esprimere l’importanza dei programmi europei LIFE, Europa Creativa, ERASMUS+, Europa Digitale, Horizon; Cittadinanza, uguaglianza, diritti e valori; Fondo Sociale europeo; Corpo europeo di solidarietà. 

Due gli hashtag di riferimento per l’iniziativa legati a progetti istituzionali del Parlamento Europeo: #insiemeper, per la creazione di una comunità paneuropea e la costruzione di un futuro migliore, e #EuropeanYearOfYouth, poiché l’hackathon avrà luogo durante l’Anno Europeo dei Giovani, che punta sulle nuove leve per realizzare un futuro più inclusivo, sostenibile e digitale.  

Durante le due giornate dedicate ai lavori i team selezionati, seguiti da mentor a loro disposizione, lavoreranno per sviluppare una campagna orientata ai social media e accompagnata dallo sviluppo di elaborati grafici e creatività per raccontare al meglio i progetti e i valori inerenti al programma scelto. 

Una giuria composta da esperti digitali e rappresentanti del Parlamento Europeo selezionerà i 3 team finalisti che avranno l’occasione di presentare la propria campagna sul Mainstage del WMF. 

Con questo hackathon i ragazzi avranno la possibilità di mettere in pratica le competenze acquisite durante i propri percorsi formativi e l’occasione di entrare in contatto con professionisti, ospiti, aziende, startup e istituzioni da tutto il mondo presenti al WMF. I vincitori potranno inoltre godere di premi quali l’accesso alla WMF Summer School per il primo team classificato, l’accesso al Capodanno della Formazione Digitale e al WMF 2023 per il secondo, l’accesso gratuito al WMF 2023 per il terzo. Per partecipare alla Call è necessario compilare il from presente su questa pagina.  

L’iniziativa, inserita nel cartellone di WMF Youth, la manifestazione di eventi e attività dedicati ai giovani del WMF, riconferma la preziosa collaborazione con il Parlamento europeo e rilancia temi cari al WMF: 

“L’anno Europeo dei Giovani offre l’occasione per evidenziare le tante opportunità offerte dall’Unione europea sui temi che più stanno a cuore ai giovani, come il digitale e la transizione verde. Il Web Marketing Festival rappresenta una bella occasione per discutere di questi temi con un pubblico ampio e interessato, anche all’Europa e al suo futuro”, così Carlo Corazza, direttore dell’Ufficio del Parlamento europeo. Per questo come Parlamento europeo continuiamo a sostenere questa attività di hackathon e a farlo nella cornice della community insieme-per.eu, che promuove la partecipazione attiva alla democrazia”  

“Puntiamo sempre sui giovani e sul loro coinvolgimento attivo nella costruzione di un futuro migliore, futuro che non può che passare dalla cooperazione internazionale” sostiene Cosmano Lombardo, fondatore e Chairman del WMF, “la collaborazione con il Parlamento Europeo, che siamo felici di rinnovare per il terzo anno consecutivo, punta proprio a questo, alla costruzione di un futuro più sostenibile, equo e digitale nato dalle idee e dalle creatività delle nuove generazioni”. 

Link utili
 

– Hackathon
 

– CS WMF Youth e Pagina WMF Youth
 

– Insieme Per
 

– Anno Europeo dei Giovani
 

WMF – Il più grande Festival sull’Innovazione
 

Il 16, 17 e 18 giugno torna l’appuntamento con la Fiera Internazionale dedicata al mondo dell’innovazione: il WMF2022, in programma presso la fiera di Rimini, riunirà nuovamente professionisti, aziende player di settore, startup, università, ONP e istituzioni per una tre giorni interamente dedicata all’innovazione digitale e sociale. Con oltre 24.000 partecipanti nel 2021, 100 eventi in 3 giorni, più di 600 speaker da tutto il mondo e oltre 500 tra espositori e sponsor in un’Area Espositiva che ha accolto anche Ministeri, Regioni, Comuni, Enti pubblici e più di 700 startup e investitori: il WMF – ideato e prodotto da Search On Media Group – è il più grande Festival sull’Innovazione Digitale e Sociale.  

Search On Media Group
 

Dal 2004 l’azienda ha l’obiettivo di diffondere la cultura digitale gestendo community, supportando attività di condivisione e svolgendo consulenza strategica e operativa, con il reparto Search On Consulting, nel settore del Digital Marketing e della Digital Transformation per grandi aziende. Dall’esperienza e dalla professionalità di Search On Media Group nascono poi la Business Unit Education – che organizza il WMF e altri eventi formativi – e la piattaforma ibrida.io – che gestisce eventi online, ibridi e offline, in modo personalizzabile e flessibile. 

Per informazioni e materiale
 

– Ufficio Stampa WMF: press@ilfestival.it 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

dLocal lancia dLocal Go a supporto dell'avviamento, della crescita e del successo delle piccole imprese nei mercati emergenti di tutto il mondo

Articolo successivo

"Cybersicurezza in Rosa”, un progetto sociale ed inclusivo per incentivare la formazione nella sicurezza digitale

Articoli correlati
P