I distributori automatici di World Matic per l’area sostenibile FERCAM Echo Park

(Adnkronos) –
Roma, 06/05/2022 – World Matic dimostra che le aziende private hanno l’opportunità di rivestire una funzione pubblica, fornendo il proprio contributo a favore della tutela delle comunità di cui fanno parte e degli individui che le compongono. Tutto questo è vero anche se si opera in una nicchia di mercato come quella dei distributori automatici di caffè, bevande e snack. 

World Matic ha deciso di accogliere con un approccio olistico e sistemico la sostenibilità dell’economia circolare, così da favorire un ritorno alle radici e alla natura. 

Quello della sostenibilità è un argomento vasto, che chiama in causa molteplici fattori che riguardano l’attività di un’impresa facente parte del comparto della distribuzione automatica di bevande e alimenti. In particolare, si impone una più efficiente gestione dei magazzini e dell’energia in azienda; ma la sostenibilità può riguardare anche i trasporti, la gestione e la scelta dei prodotti alimentari e il ricorso a tecnologie nuove. Da non dimenticare, in ultimo, la gestione dei rifiuti nella prospettiva di un’economia circolare, orientata alla riduzione e alla trasformazione dei rifiuti, in modo che gli stessi possano essere reintrodotti nel ciclo produttivo.
 

Echo Park è il progetto firmato FERCAM Echo Labs pensato come un’area sostenibile destinata al benessere dei dipendenti. Nella sede di Roma è emersa una necessità molto semplice, vale a dire quella di mettere a punto e sviluppare un’area relax a favore dei collaboratori indiretti e dei dipendenti, ideale per trascorrere la pausa caffè o per consumare il pranzo. Si è provveduto a modernizzare due antichi container mobili, che sarebbero stati usati per il recupero del ferro; riverniciati, sono stati lavorati in modo che potessero essere ricavate delle grandi finestre. Linaria è l’ente non profit che è stato scelto come partner di progetto e che si è occupato di disegnare gli arredi e governare la loro realizzazione usando dei materiali di scarto.  

Presso l’impianto di Roma sono state individuate tre aree in cui sono stati realizzati bugs hotel destinati alle api solitarie, aree verdi e manufatti in legno. Proprio grazie alla lavorazione del legno c’è stata la possibilità di impiegare alcuni rifugiati politici che hanno avuto la possibilità di ricevere un reddito e contestualmente imparare un mestiere. Anche l’ente gestore del progetto SAI, la Cooperativa Sociale Medihospes Onlus, è stata coinvolta nell’iniziativa. Lo stesso dicasi per i soggetti richiedenti protezione internazionale, che hanno avuto un ruolo di primo piano in fase di progettazione e di realizzazione, nel contesto di un percorso di formazione professionale e di inclusione sociale. chi ha preso parte al progetto ha seguito, grazie agli specialisti di Laboratorio Linfa, una formazione in eco-falegnameria di 216 ore. Inoltre, i partecipanti hanno ricevuto un attestato necessario per l’inserimento nel mondo del lavoro. 

World Matic è parte integrante del progetto, con le sue vending machine incentiverà il consumo di alimenti a km zero, biologici o salutari, che possono essere comprati direttamente dai distributori automatici. Verrà offerta una macchina compattatrice di plastica dove andranno messe le bottiglie in PET, che così saranno ridotte di volume e poi pronte per essere riciclate. Al posto dei tradizionali bicchieri da caffè ne verranno usati un tipo speciale denominato Hybrid40, realizzati in materiale 100% riciclabile, e con un abbattimento delle emissioni di anidride carbonica del 40% per il ciclo di vita del prodotto. È in programma anche il riciclo dei fondi di caffè, da cui verrà realizzato un compost organico grazie al lavoro di un’azienda esterna: questo compost potrà essere impiegato anche a mo’ di concime per le piante situate in filiale nelle stazioni di biodiversità. 

World Matic, inoltre, ha scelto di aderire al Progetto RiVending, nato per favorire il connubio tra i distributori automatici e l’economia circolare. Il progetto, inoltre, è la dimostrazione più evidente della possibilità concreta di produrre zero rifiuti. 

Di che cosa si tratta? RiVending è un sistema di economia circolare che è stato sviluppato e messo a punto da Confida, un’associazione di categoria che rappresenta tutta la filiera del settore dei distributori automatici. 

Lo scopo è quello di realizzare palette e bicchieri nuovi a partire dal riciclo di quelli vecchi usati al distributore automatico. 

Come spiega il team di World Matica, quelle che vengono proposte dal mercato per le campagne plastic free sono soluzioni non efficienti. Pertanto, è indispensabile ripensare le strategie da utilizzare per tutelare il pianeta. Se in apparenza il ricorso alla carta al posto della plastica può apparire un’idea vincente, in realtà tale strategia implica delle esigenze di produzione pericolose per l’ambiente, a cominciare dal taglio degli alberi. Ciò, evidentemente, è negativo per il controllo dei livelli di anidride carbonica e per il pianeta. 

In fase di valutazione di tali soluzioni, in molti casi non si tiene conto dell’impatto ambientale di tutta la catena produttiva, e ci si focalizza solo sull’impatto di un determinato passaggio nel contesto del ciclo di vita di un dato prodotto. 

Grazie al programma del progetto RiVending, si è potuto accertare che è possibile creare una minore quantità di rifiuti; anzi, questa è una necessità da cui non si può prescindere se si desidera far fronte al problema in maniera efficiente. 

World Matic possiede, tra l’altro, la certificazione ambientale ISO UNI EN 14001:2015, e dal giugno del 2014 partecipa al progetto CONFIDA – Vending Sostenibile. 

World Matic si occupa delle forniture dei migliori distributori automatici di caffè, di bevande fredde e calde, di cibi e di bibite. Le sue macchine sono ideali per le aree pubbliche, per le sale d’attesa, per i ristoranti e per gli hotel. Le vending machine di World Matic fanno dell’affidabilità e della solidità i propri punti di forza: il catalogo aziendale può essere sfogliato online o scoperto con il supporto del team di assistenza dedicato. 

World-Matic: distributori automatici bevande calde, snack e food, soluzioni per alberghi e grandi aziende.
 

Tel. 06.79844416 

Fax: 06.79819122 

Numero Verde: 800.849.309 

Email: info@world-matic.com
 

https://www.world-matic.com/
 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Wonderlabs releases home monitoring SwitchBot camera with brand new Privacy Mask mode included

Articolo successivo

Torna Appennino Bike Tour, dal 21 giugno al 21 luglio dalla Liguria alla Sicilia

Articoli correlati
P