I bonus edilizi al centro del convegno organizzato da Taxkredit domani a Padova

(Adnkronos) –
I bonus edilizi rappresentano una leva strategica per il sistema economico del Veneto e, da mesi, sono al centro del dibattito a livello locale e nazionale. È necessario sfruttare le potenzialità di questi incentivi che possono contribuire allo sviluppo del territorio e delle imprese. Per questo TaxKredit ha organizzato per il prossimo venerdì 13 maggio al Centro Congressi di Padova una giornata di confronto con i rappresentanti delle istituzioni nazionali e locali, delle banche, con Bnl Bnp Paribas e del mondo delle imprese con le testimonianze di Assindustria Veneto Centro, Ance Padova e Infocamere. L’obiettivo dell’incontro è quello di individuare le possibili soluzioni per creare un contesto solido e duraturo, che garantisca flussi finanziari costanti alla filiera delle aziende, coinvolte nella realizzazione degli interventi di efficientamento energetico e di riqualificazione sismica. 

TaxKredit è un network di professionisti, costruito attorno alla StartUp Innovativa TaxKredit Srl che è a sua volta parte integrante della “piattaforma digitale” EkoBonus, capace di guidare, regolare, controllare ed efficientare l’intero processo di asseverazione, nell’interesse generale del Paese e della filiera produttiva interessata dal SuperBonus 110%. La tecnologia impiegata permette all’utente di individuare i professionisti che possono rilasciare il visto di conformità, unitamente al presidio per la successiva fase di prenotazione e cessione finale del credito d’imposta, alle migliori condizioni disponibili. 

Al centro dell’incontro dal titolo “I bonus edilizi per la sostenibilità del Paese” il focus sulla cessione dei crediti d’imposta derivanti dai bonus edilizi: il solo canale dei soggetti “vigilati”, come banche e assicurazioni, non sono più in grado di assorbire l’aumento di “moneta fiscale”, generata dagli interventi di riqualificazione degli edifici. Si è dunque generata una situazione di squilibrio e di blocco nel mercato dei crediti fiscali, che ora necessita di una crescente attenzione anche da parte delle aziende industriali, commerciali e di servizi, nel ruolo di cessionarie dei suddetti crediti d’Imposta. 

I lavori inizieranno alle ore 9.30 con i saluti di Chiara Marchetto, Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova. A seguire una tavola rotonda con la vicepresidente di Assindustria VenetoCentro, Paola Carron; il presidente di Ance Padova, Alessandro Gerotto; la rappresentante della commissione ambiente, territorio, lavori pubblici della Camera dei Deputati Erica Mazzetti; l’assessore all’Edilizia Privata del Comune di Padova; il Direttore Corporate Nordest di Bnl Bnp Paribas, Cosimo Lenti; il rappresentante di Infocamere Piero Soleti e per TaxKredit, il Commercialista Andrea Buso. 

Nel pomeriggio, invece, un articolato Tavolo Tecnico, coordinato dal Commercialista di TaxKredit Andrea Cortellazzo, sarà focalizzato sul “Mercato Secondario” della cessione dei crediti di imposta quale modello operativo di “Sostenibilità tra Imprese”, partendo dal Ruolo e dall’ Assunzione di Responsabilità dei Professionisti Tecnici e Fiscali, con diversi professionisti coinvolti tra i relatori, in un team multidisciplinare capace di garantire Affidabilità e Certezza dei Crediti d’Imposta da Bonus Edilizi. Ampio spazio sarà dato anche alla Tecnologia BlockChain capace di gestire la necessaria “tracciabilità dei controlli”, di cui è esperto l’Onorevole Davide Zanichelli, componente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati presente tra i relatori, unitamente ai contributi specifici portati da Wintech con il suo Presidente Massimo Gallotta e da Infocamere con il suo Marketplace Si bonus, ideale quest’ultimo per far incrociare Domanda e Offerta per la Monetizzazione dei Crediti d’Imposta. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Studio Nestlè: 92% italiani fa colazione a casa, aumenta consumo cereali

Articolo successivo

Transizione green, smart city e mobilità intelligente al primo 'Mobility Forum'

Articoli correlati
P