E.RI.M Costruzioni: “ISO9001 e ISO14001, le Certificazioni assumono un ruolo attivo per accreditare le imprese edili sui mercati internazionali”

(Adnkronos) –
Gli schemi di accreditamento, ottimizzando i processi, forniscono una serie di vantaggi per l’azienda e per l’indotto con piani di miglioramento in termini di impatto ambientale
 

Velletri, 5 maggio 2022 – “Le Certificazioni per il settore edile, sono attestazioni necessarie per le organizzazioni che operano nell’edilizia, utili per avvalorare la loro competenza e la gestione di determinati requisiti”, introduce Alberto Marcelli, responsabile tecnico e marketing della E.RI.M Costruzioni di Velletri. “Proprio per questo abbiamo conseguito il Sistema di Gestione per la Qualità ISO 9001 che rappresenta lo standard di riferimento riconosciuto a livello internazionale, con lo scopo di migliorare l’efficacia e l’efficienza dell’organizzazione. Il monitoraggio continuo del metodo di lavoro interno ci consente un maggior controllo delle attività, una significativa riduzione dei costi e degli sprechi, un miglioramento dei servizi e delle delle performances qualitative, con facilitazioni per l’accesso ai capitali e l’ottenimento di polizze assicurative a costi più favorevoli. Questo Sistema – sottolinea – è flessibile per poter interagire con altri modelli gestionali utilizzati dalle organizzazioni nella loro attività, in quanto tutti i sistemi di gestione, indipendentemente dalle specifiche applicative, hanno lo scopo comune di eliminare o ridurre i rischi dovuti alla variabilità e complessità del contesto”.  

E.RI.M Costruzioni offre esperienza pluridecennale, utilizzo di tecnologie all’avanguardia e prassi di lavoro innovative, tanto per gli elementi strutturali quanto per quelli impiantistici, oltreché di gestione, garantendo così la piena soddisfazione dell’utenza privata e pubblica, con la garanzia delle certificazioni ISO9001 e ISO14001.  

“La Certificazione di un Sistema di Gestione Ambientale ISO 14001 viene riconosciuta, in ambito pubblico, quale elemento di qualificazione per il rilascio di autorizzazioni, notifiche e per ottenere facilitazioni fiscali; costituisce, inoltre, sempre più frequentemente pre-requisito per la partecipazione a gare d’appalto e a procedure di public procurement”, prosegue Marcelli. “Non solo, riduce significativamente la responsabilità dell’impresa nei confronti della legislazione ambientale, permettendo di attestare l’impegno proattivo profuso dall’azienda finalizzato a promuovere pratiche volte al raggiungimento di obiettivi virtuosi in termini di prestazioni ambientali, maggior efficienza del personale direttivo ed operativo, miglioramento del prestigio e della posizione sul mercato”. 

All’interno del settore edile è diventato dunque necessario implementare i sistemi di gestione e certificarsi, non solo per migliorare la produttività ma anche per incrementare la soddisfazione dei clienti, sempre più esigenti, e per monitorare i requisiti obbligatori legati all’evolversi della normativa sull’ambiente, la salute e la sicurezza sul lavoro. 

“E’ evidente che il settore delle costruzioni si trovi davanti a sfide epocali, dovute al suo ruolo essenziale attraverso il quale, non soltanto si modifica e si sviluppa il territorio, ma si va a costruire il supporto fondante sul fronte della sostenibilità nelle sue tre accezioni: ambientale, sociale ed economica”, conclude Marcelli. “Basti pensare al mercato, sempre più globalizzato, in questo contesto le Certificazioni assumono un ruolo attivo per accreditare le imprese sui mercati internazionali e farle comunicare con un linguaggio comune, comprensibile, facilitandone l’ingresso e ottimizzandone i processi”.  

Contatti: https://www.erimcostruzioni.com/
 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Risso: “È patrimonio di tutti i tabaccai”

Articolo successivo

E.RI.M Costruzioni: “ISO9001 e ISO14001, le Certificazioni assumono un ruolo attivo per accreditare le imprese edili sui mercati internazionali”

Articoli correlati
P