Ucraina, Zelensky: “Vogliamo sesto pacchetto sanzioni Ue, con petrolio”

(Adnkronos) – Guerra Ucraina, “vogliamo che il nuovo potente pacchetto di sanzioni” dell’Ue contro la Russia “sia approvato. Chiediamo un embargo completo sull’energia, inclusi petrolio e gas. Il petrolio dovrebbe far parte del sesto pacchetto: senza sarebbe vuoto”. A sottolinearlo il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in conferenza stampa da Kiev a fianco del presidente del Consiglio europeo Charles Michel. “Mi sembra che siano pronti a introdurre un embargo sul petrolio”, ha aggiunto affermando che con Michel “abbiamo discusso” della “futura adesione” dell’Ucraina all’Ue, che è “una priorità per il nostro Paese e per il nostro popolo”.  

“Stiamo aspettando – ha detto ancora Zelensky – abbiamo fatto tutto, abbiamo risposto a tutte le domande e abbiamo consegnato il questionario all’ambasciatore. Speriamo nel sostegno degli Stati membri e nel vostro sostegno personale”, perché l’adesione all’Ue “è un tema molto importante per il nostro Paese”. 

Con il presidente del Consiglio europeo, in visita oggi a Kiev e a Borodyanka, “abbiamo discusso per due ore di questioni importanti. Brevemente: sanzioni, armi, adesione all’Ue e soldi. Tutte cose di cui abbiamo davvero bisogno e di cui avremo bisogno per ricostruire il nostro Paese”, ha riferito Zelensky. E “abbiamo concordato di usare i soldi” della European Peace Facility, 1,5 mld di euro, “per ottenere esattamente le armi di cui abbiamo bisogno. Non tutte le armi, ma le armi che sono prioritarie per noi, non tutte ma quelle che ci mancano. Questo è molto importante: ci servono le armi in tempo, quelle di cui abbiamo bisogno”.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Salus Tv n. 17 del 20 aprile 2022

Articolo successivo

Covid, positivo il segretario di Ratzinger

Articoli correlati
P