Covid, Lopalco: “Riduzione misure non incide su autunno ma prolunga ondata”

(Adnkronos) – L’allentamento delle restrizioni anti Covid in vigore da domani 1 maggio, cioè lo stop all’obbligo delle mascherine al chiuso in molti luoghi, “avrà, come effetto più probabile, un prolungamento della coda di questa ultima ondata, mantenendo il livello di circolazione virale elevato per un periodo maggiore. Ma, se il comportamento del virus sarà quello atteso sulla base delle stagioni precedenti, in estate la circolazione dovrebbe tornare ai minimi. Dubito, quindi, che i comportamenti di oggi possano avere un effetto prolungato fino all’autunno”. Lo spiega all’Adnkronos Salute l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco, docente di igiene all’Università del Salento.  

“Per prevedere quello che succederà in autunno dobbiamo monitorare attentamente la situazione nel corso dell’estate soprattutto in merito alla emergenza di nuove varianti a livello globale”, conclude.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Italia-Usa, domenica il Punto di vista di Follini: "Draghi da Biden non viaggio routine"

Articolo successivo

Covid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 30 aprile

Articoli correlati
P