Il video ‘misterioso’ di Putin e Zelensky ‘trolla’ – Guarda

(Adnkronos) – La mano di Vladimir Putin ‘attraversa’ il microfono? Il video del presidente russo è ritoccato al computer? Nel dubbio, il presidente ucraino Voldymyr Zelensky preferisce essere chiaro: quando conclude il suo discorso, afferra il microfono e lo sposta. Nella guerra tra Russia e Ucraina, raccontata online e discussa sui social, c’è spazio anche per l’analisi dettagliata dei gesti dei leader. Sotto i riflettori finisce in particolare il discorso tenuto ieri da Putin a Mosca, in un evento a cui hanno partecipato alcune assistenti di volo. 

Su Twitter, le clip sono state vivisezionate e sono state evidenziate alcune incongruenze. Una su tutte: ad un certo punto, la mano del presidente russo sembra passare attraverso il microfono. In un altro momento, una teiera appare collocate in due posizioni diverse senza che nessuno la sposti. Su Twitter, parte la corsa alla spiegazione: c’è chi ipotizza l’impiego di animazione CGI, chi scommette sull’uso del chroma key per sovrapporre video diversi (Putin era solo, le assistenti di volo sono state ‘aggiunte’) e chi semplicemente attribuisce gli effetti anomali ad una particolare compressione del video. Tra teorie assortite, dall’altra parte della barricata ecco alla fine della giornata il gesto ‘concreto’ di Zelensky. Il presidente ucraino, in chiusura di uno dei suoi messaggi diffusi via social, si prende qualche secondo per chiarire che è tutto reale: prende il microfono e lo sposta. 

P