Torino cala il poker, Fiorentina travolta

Inizia nel modo migliore il 2022 del Torino che travolge con un netto 4-0 una Fiorentina irriconoscibile che incassa un pesante ko. La squadra granata, nonostante le assenze per infortuni e Covid e i pochi allenamenti nelle gambe, surclassa la peggiore Viola di questa stagione dopo un match senza storia, già chiuso al termine del primo tempo. In classifica i toscani restano fermi in sesta posizione con 32 punti insieme a Roma e Lazio ma con una partita in meno, mentre i granata agganciano al nono posto Empoli e Sassuolo a quota 28 con un incontro ancora da recuperare.  


La partita inizialmente stenta a decollare ma dopo 19 minuti senza emozioni, arriva all’improvviso il gol di Singo che sfrutta un grande cross di Vojvoda e la dormita generale della difesa ospite per colpire di testa alle spalle di Terracciano. Dopo soli 4 minuti arriva il raddoppio ad opera di Brekalo bravo a prendere la posizione sull’assist pennellato di Lukic. Ancora l’attaccante croato a segno alla mezz’ora: sfrutta un retropassaggio sbagliato di Callejon verso il proprio portiere, salta il portiere e firma la doppietta personale.  

La partita si chiude definitivamente al 59′ con il ritorno al gol di Sanabria, in gol su assist di Mandragora dopo un errore del neo entrato Igor. Dopo il 4-0 l’intensità della partita cala vistosamente, con la Fiorentina che fa pochissimo per provare quanto meno ad accorciare e il Torino che si limita a chiudere gli spazi senza andare in affanno.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Innovazione, 60% aziende usa già l'Intelligenza Artificiale

Articolo successivo

Quirinale, Letta: "Berlusconi smentirà, parole riportate gravi"

Articoli correlati
P