Stadi e covid, Bassetti: “Errore limitare capienza a 5mila spettatori”

“La riduzione della capienza degli stadi a 5mila spettatori? E’ un errore, un colpo difficile per chi è stato vaccinato con una doppia o tripla dose e magari ha fatto un abbonamento. Gli si dice che si porta la capienza a 5mila senza guardare alla capienza dell’impianto: è l’ennesimo modo per colpire il calcio come sono state colpite le discoteche e i luoghi del divertimento, senza una logica. Lo trovo sbagliato, gli stadi sono luoghi sicuri se si fanno applicare le regole che si conoscono: l’utilizzo del super green pass, le mascherine”. E’ quanto afferma il professor Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova, ospite di ‘Radio anch’io Sport’ su Rai Radio1. 

“Mi sembra si facciano le regole e dopo una settimana si torna indietro e si cambia. Mi sembra un atteggiamento alquanto cervellotico nella gestione di questa fase endemica che non aiuta e segue più la pancia che non la testa”, conclude. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Meningite, meno frequente del covid ma estremamente pericolosa

Articolo successivo

Green pass "indebito", 50 misure cautelari: infermiere in carcere

Articoli correlati
P