Scuole, Galli: “Ritorno in presenza imprudente e ingiustificato”

“Il rientro a scuola in presenza è imprudente e ingiustificato, in una situazione in cui non ce lo possiamo permettere”. Lo ha ribadito Massimo Galli, già direttore di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano, ospite ad ‘Agorà’ su Rai Tre. “La scuola in presenza – ha precisato – è un bene irrinunciabile. Cancellarla è impensabile, rinviarla di poco non sarebbe stato, però, nulla di trascendentale a fronte di rischi rappresentati dal fatto che le scuole poi dovranno chiudere ugualmente per l’elevato numero di infezioni”.  

La scelta della presenza, in questi termini, “è ideologica e non rispetta la realtà dei fatti” ha detto Galli secondo il quale “15 giorni di recupero alla fine del calendario scolastico previsto avrebbero comunque rimesso in piedi le cose piuttosto che rischiare di peggio ora”.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Monoclonali e vaccini, scontro Ceccardi-Galli

Articolo successivo

Morta la giornalista Silvia Tortora, figlia di Enzo aveva 59 anni

Articoli correlati
P