Roma, senza fissa dimora ucciso dal freddo: trovato morto sotto cavalcavia

Senza fissa dimora ucciso a Roma dal freddo. I carabinieri della stazione Roma Eur sono intervenuti in viale del Tintoretto, all’incrocio con via Laurentina dove, sotto il cavalcavia pedonale, è stato trovato il cadavere di un cittadino romeno di 52 anni.  


Il medico legale e il personale sanitario del 118 intervenuto sul posto non hanno riscontrato segni di violenza. Il decesso sarebbe riconducibile a sospetta ipotermia. Sul posto sono intervenuti per i rilievi i Carabinieri della VII sezione del Nucleo Investigativo di via In Selci. La salma è stata traslata presso Istituto medicina legale del Policlinico di Tor Vergata di Roma. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Zona gialla e zona arancione, ecco le regioni in bilico

Articolo successivo

Covid, Crisanti: "Italia oggi ha strategia come Boris Johnson"

Articoli correlati
P