Riassunto: La mancanza di licenze software flessibili si traduce in mancati introiti per i vendor, secondo Thales

  • Il 91% dei fornitori di software indipendenti (ISV) e dei fornitori di dispositivi indipendenti (IDV) perde profitti a causa della flessibilità limitata dei modelli di licenza e della gestione dei diritti
  • La compromissione dei propri prodotti costituisce una fonte di preoccupazione per il 90% dei fornitori di software
  • In quasi i tre quarti dei casi (74%), i vendor nel segmento software prevedono di aumentare la fornitura di software as a service (SaaS) tramite il cloud

PARIS LA DÉFENSE–(BUSINESS WIRE)–Oltre il 90% dei vendor di software indipendenti e di dispositivi intelligenti (ISV e IDV) perde profitti perché non offre i modelli flessibili di licenza richiesti dai clienti, secondo una nuova ricerca a cura di Thales.



Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

CONTATTO STAMPA

Thales, Media Relations Security
Vanessa Viala

+33 (0)4 42 36 58 63

vanessa.viala@thalesgroup.com

Total
0
Shares
Articolo precedente

Riassunto: La spesa in Europa in servizi commerciali e informatici raggiunge un valore record nel 2021 tra segni di un rallentamento della domanda nel quarto trimestre, mostra l’ISG Index™

Articolo successivo

Covid oggi Italia, Costa su revisione bollettino: "E' opportuna"

Articoli correlati
P