Quirinale, Mannheimer: “Credo in un Mattarella bis”

“Abbiamo tutti letto le frasi di Mattarella, che più volte ha detto di non avere nessuna intenzione di volersi ricandidare, ma più passano i giorni e ci avviciniamo alla prima votazione, più mi convinco che un Mattarella bis è più che un’ipotesi ma una possibilità credibile, con un fondamento concreto”. Lo afferma il sondaggista e saggista Renato Mannheimer, esprimendo un giudizio sulle voci che da giorni vedono in crescita il fixing di una conferma di Sergio Mattarella al Quirinale.  


“Pd e 5Stelle – sottolinea Mannheimer in una dichiarazione all’Adnkronos – lo hanno detto o fatto capire; non lo dice Berlusconi per forza di cose, viste le sue aspirazioni, ma il Cavaliere la potrebbe ritenere una via d’uscita, qualora non si trovasse un nome condiviso. Se fanno circolare il nome di Mattarella, in fondo, è perché sanno che una possibilità c’è. Mattarella ha detto di no ma all’ultimo minuto, di fronte a una situazione bloccata, davanti all’emergenza della pandemia, potrebbe anche ripensarci”. 

“Davanti a tutti io metto ancora Draghi che mi sembra quello con più chance, anche se a causa della pretattica dei partiti, il suo nome mi sembra un pò in discesa. La permanenza di Draghi a palazzo Chigi e la conferma di Mattarella al Quirinale sarebbe la soluzione perfetta”, conclude Mannheimer.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Salus Tv n. 2 del 12 gennaio 2022

Articolo successivo

Variante Omicron, Bolsonaro minimizza: "È la benvenuta"

Articoli correlati
P