Piacenza, 4 giovani trovati morti in auto nel fiume Trebbia

Quattro giovani sono stati trovati morti in macchina nel fiume Trebbia, in una zona rurale di Calendasco. Un uomo ha allertato i vigili del fuoco di Piacenza quando ha visto emergere la vettura dal fiume, senza avere la certezza che ci fossero persone all’interno. I vigili del fuoco sono immediatamente intervenuti ed estraendo l’automobile dall’acqua hanno ritrovato i quattro corpi ormai esanimi, consegnati al soccorso sanitario. Sono in corso le indagini per capire le dinamiche dell’incidente.  

“Una delle tragedie più grandi dell’ultimo ventennio perché ha coinvolto quattro giovani ventenni che hanno perso la vita”. Lo dice all’Adnkronos il sindaco Filippo Zangrandi. “Sono stato lì fino ad ora -prosegue Zangrandi- per esprimere vicinanza alla comunità e a queste quattro famiglie piacentine, di cui una di Calendasco ed è stato straziante”. Insieme con il sindaco, erano presenti sul posto le autorità, i genitori e i parenti delle vittime e rappresentanti delle istituzioni. “Le attività -conclude il sindaco- procedono. E’ appena arrivato il medico legale per l’avanzamento delle indagini e per rendere possibile lo spostamento dei cadaveri”.  

 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Variante Omicron Usa, Fauci: "E' un virus astuto"

Articolo successivo

Covid Italia, in terapia intensiva 268 under 19 da inizio pandemia

Articoli correlati
P