Pensioni, incontro governo-sindacati

Incontro oggi tra governo e sindacati sulle pensioni. Il vertice, che segue il vertice di Palazzo Chigi prima di Natale, si svolge al ministero del Lavoro con il ministro Orlando a presiedere l’incontro con i leader di Cgil, Cisl e Uil. Presente anche il ministro dell’Economia, Daniele Franco e Marco Leonardi, esperto di previdenza e consigliere di Palazzo Chigi. Il round di oggi sancisce il fischio di inizio di una partita lunga e attesa: capitoli più caldi del confronto, flessibilità in uscita, pensioni di garanzia per i giovani, riconoscimento del lavoro di cura per le donne, previdenza complementare.  


“Questo primo incontro è la prosecuzione del lavoro che abbiamo impostato con il metodo del dialogo sociale e che deve portare in tempi relativamente brevi ad interventi di riforma”. Così il ministro del lavoro Orlando, a quanto si apprende, ha aperto l’incontro con i sindacati. “Definiremo un calendario di incontri con i quali affronteremo tre questioni principali”, ha spiegato prima di entrare nel dettaglio. 

“Il primo tema è relativo alla questione della flessibilità legata alla natura contributiva e all’equilibrio finanziario del sistema che deve tenere conto delle diverse aspettative di vita, delle caratteristiche del lavoro, del lavoro di cura e domestico delle donne. Il secondo, è quello della prospettiva del sistema: cosa succede ad una larga fascia di lavoratori, non solo giovani, che per una serie di fattori, la discontinuità dell’attività lavorativa, la mancata crescita dei salari, arriverà all’età della pensione con pensioni che rischiano di non essere adeguate. La terza questione è quella relativa al funzionamento del sistema integrativo e complementare”, ha spiegato. 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Variante Omicron, "69% di ricoveri in meno rispetto a Delta"

Articolo successivo

Il TG5 compie 30 anni

Articoli correlati
P