Obbligo vaccinale over 50, Crisanti: “Ipocrisia, non serve a niente”

Sul fronte dell’obbligo vaccinale, “il vaccino agli over 50 per frenare l’andamento del contagio di questa ondata non serve a niente, il picco ci sarà la prossima settimana mentre per vaccinare tutti gli ultracinquantenni ci vorranno mesi. Non è una misura per combattere questa ondata, mi dà fastidio questa ipocrisia”. Lo dice Andrea Crisanti, docente di microbiologia all’Università di Padova, a Non è l’arena su La7.  


Basta con il bollettino dei contagi covid in Italia tutti i giorni? “Quando uno va in autostrada, guarda il contachilometri per vedere a che velocità va… qui abbiamo un cruscotto della pandemia, uno degli indicatori è il numero dei casi, l’incidenza, l’Rt, il numero delle persone che vanno negli ospedali”, spiega ancora Crisanti, e insiste: “E’ sbagliato non controllare i dati”. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Riassunto: OnProcess è una Star Performer e Major Contender nella relazione PEAK Matrix® di Everest Group sui fornitori di servizi per la gestione della supply chain

Articolo successivo

Coderblock, da uffici virtuali a Career Day tra esperienze immersive e metaversi 3D

Articoli correlati
P