Morto David Sassoli, da Letta a Franceschini: l’addio dei dem

Morto nella notte David Sassoli, il presidente del Parlamento europeo aveva 65 anni. Dal segretario del Pd Enrico Letta al commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni e al ministro della Cultura Dario Franceschini, i dem piangono “l’amico di una vita intera”, “l’appassionato europeista”, l’uomo “limpido, generoso, allegro”. 

“Le parole che non avrei mai voluto pronunciare. Per un amico unico, persona di straordinaria generosità, appassionato europeista. Per un uomo di visione e principi, teorizzati e praticati. Che cercheremo di portare avanti. Sapendo che non saremo all’altezza. Addio David Sassoli”. il ricordo di Enrico Letta su Twitter. 

“David Sassoli ci ha lasciato. Una notizia terribile per tutti noi in Italia e in Europa. Ricorderemo la tua figura di leader democratico e europeista. Eri un uomo limpido, generoso, allegro, popolare”, le parole di Paolo Gentiloni, appresa la notizia della scomparsa del presidente del Parlamento Europeo. “Un abbraccio alla famiglia. Riposa in pace”, il mesaggio. 

”Ciao David, amico di una vita intera”. Così in un tweet il ministro della Cultura Dario Franceschini saluta il presidente del parlamento europeo.  

“David, amico mio. Il tuo sorriso grande e luminoso resterà per sempre nelle nostre vite. Non ti dimenticheremo mai e proveremo a essere all’altezza della tua lezione politica e umana”. Così su Twitter il sottosegretario agli Affari europei Vincenzo Amendola piange la scomparsa di Sassoli. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nordcorea, nuovo test: lanciato missile balistico

Articolo successivo

David Sassoli, von der Leyen: "Grande europeo e grande italiano"

Articoli correlati
P