L’acceleratore dell’imprenditoria femminile lancia il programma Certificato dell’imprenditoria online per le donne di tutto il mondo

Il programma di certificazione guidata è sviluppato da ITC SheTrades con l’apporto di Mary Kay a sostegno del WEA e include 27 moduli interattivi integrati da oltre 200 video che coprono sette fasi cardine dello sviluppo d’impresa

NEW YORK & GENEVA–(BUSINESS WIRE)–L’Acceleratore dell’imprenditoria femminile (Women’s Entrepreneurship Accelerator, WEA) ha annunciato oggi il suo curriculum d’imprenditorialità online volto a ispirare, educare ed emancipare le imprenditrici del pianeta. Il programma Certificato d’imprenditoria online è stato dapprima annunciato durante l’Assemblea generale delle Nazioni Unite (United Nations General Assembly, UNGA 76) in occasione del secondo anniversario di WEA.


Il WEA è un partenariato strategico che raccoglie sei enti emanazione delle Nazioni Unite: Organizzazione internazionale del lavoro (International Labour Organization, ILO), Centro per il commercio internazionale (International Trade Centre, ITC), Unione internazionale delle telecomunicazioni (International Telecommunication Union, ITU), Programma per lo sviluppo delle Nazioni Unite (United Nations Development Programme, UNDP), Patto globale delle Nazioni Unite (United Nations Global Compact, UNGC), Donne delle Nazioni Unite (UN Women) e Mary Kay. ITC guida la componente che sviluppa le capacità del partenariato multilaterale.

Sviluppato da ITC SheTrades con l’apporto di Mary Kay a sostegno del WEA, il programma Certificato dell’imprenditoria prevede 27 moduli interattivi integrati da oltre 200 video. Lo scopo è insegnare alle imprenditrici, siano esse aspiranti tali o esperte, le competenze necessarie per configurare e avviare attività percorribili sotto il profilo economico. Le partecipanti impareranno ad adottare una cultura imprenditoriale, sviluppare idee sfruttando il nous progettuale e metodi essenziali per l’avvio di attività, tracciare a grandi linee un modello aziendale, progettare una proposta, identificare fonti di finanziamento, trovare i partner giusti, predisporre formazione a cura di esperti, creare un team e avviare l’attività.

Il programma di certificazione copre i sette stadi chiave dello sviluppo dell’impresa:

  • Certificato 1: Decisione di diventare imprenditrice (6 moduli)
  • Certificato 2: Sviluppo dell’idea: ideazione dell’impresa (3 moduli)
  • Certificato 3: Modellazione dell’impresa (4 moduli)
  • Certificato 4: Presentazione dell’impresa (4 moduli)
  • Certificato 5: Reperimento dei fondi dedicati (3 moduli)
  • Certificato 6: Costruzione del team (4 moduli)
  • Certificato 7: Avvio dell’impresa (3 moduli).

Il programma Certificato dell’imprenditoria online WEA è ora facilmente accessibile a milioni di donne direttamente sul sito web di ITC SheTrades (www.shetrades.com/en/learn/e-learning) e sul sito web di WEA. Attualmente è disponibile in inglese, spagnolo e francese, mentre le versioni in arabo, russo e mandarino saranno aggiunte nel corso del 2022. È gratuito per tutti gli utenti di shetrades.com, senza alcuna barriera di accesso. Le partecipanti riceveranno un certificato a completamento di ognuno dei sette stadi cardine dello sviluppo d’impresa.

Il mondo ha bisogno di un maggior numero di imprenditrici”, ha dichiarato Deborah Gibbins, direttrice operativa di Mary Kay Inc. “Quasi metà delle imprenditrici afferma di essere mossa del desiderio di contribuire al bene generale della società. Il loro impatto può essere immenso. Il programma Certificato imprenditoria online di WEA è destinato a rivoluzionare il settore per donne e ragazze di tutto il mondo. Con gli strumenti e l’assistenza adeguati, non c’è limite a quello che le donne possono fare.”

Dobbiamo aumentare la partecipazione delle donne al commercio internazionale, aiutandole a far crescere la loro attività economica in modo che possano divenire catalizzatrici di comunità più inclusive e sostenibili. Le donne sono forti agenti di cambiamento, ed emanciparle va a beneficio di intere società”, afferma Pamela Coke-Hamilton, direttrice esecutiva del Centro per il commercio internazionale.

Un evento di lancio ufficiale si terrà il 18 gennaio 2022 alle 15:00 CET in collaborazione con Mary Kay. Radunerà imprenditrici e imprese a proprietà femminile della rete SheTrades ITC in tutto il mondo. L’evento si terrà virtualmente in lingua inglese e servirà da piattaforma per presentare il programma Certificato dell’imprenditoria e i futuri eventi di formazione nazionali. L’équipe SheTrades presenterà il curriculum imprenditoriale e altri strumenti disponibili su www.shetrades.com. Iscrivetevi qui al lancio del primo programma Certificato dell’imprenditoria gratuito di WEA.

Il lancio del programma Certificato di WEA sulla piattaforma eLearning di SheTrades ITC sarà inoltre integrato a livello nazionale con formazione sul campo per le donne di Paesi in via di sviluppo interessate all’imprenditoria e/o che progettano di integrarsi in catene di valore regionali e globali. Le sessioni di formazione nazionali forniranno informazioni e competenze pratiche a imprenditrici e micro, piccole e medie imprese (Micro Small and Medium Enterprises, MSMEs) e avrà luogo virtualmente in Colombia, Brasile, Messico e India. Le sessioni di formazione si terranno in spagnolo (Colombia, Messico), portoghese (Brasile) e inglese (India). Le sessioni verteranno su due argomenti principali: “Competitività e preparazione all’esportazione” (19-20 gennaio) e “Marketing digitale e laboratori di e-commerce” (1-3 febbraio).

Il contributo rientra nel programma di ITC “Emancipare le donne al commercio”, che contribuisce direttamente all’area obiettivo 5 “Promuovere e integrare il commercio inclusivo e verde” e agli Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals, SDGs) 5, 8 e 17 delle Nazioni Unite.

WEA si è impegnata a emancipare 5 milioni di imprenditrici entro il 2030.

Informazioni sull’Acceleratore dell’imprenditoria femminile

L’Acceleratore dell’imprenditoria femminile (Women’s Entrepreneurship Accelerator, WEA) è un’iniziativa multi-partnership sull’imprenditoria femminile, che riunisce sei agenzie delle Nazioni Unite e Mary Kay. International Labour Organization (ILO), International Trade Centre (ITC), International Telecommunication Union (ITU), UN Development Programme (UNDP), UN Global Compact (UNGC), UN Women e Mary Kay si sono impegnati a emancipare 5 milioni di imprenditrici entro il 2030. L’obiettivo ultimo dell’iniziativa consiste nel massimizzare il contributo apportato dall’imprenditoria femminile alla concretizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) attraverso la creazione di un ecosistema a sostegno delle imprenditrici in tutto il mondo. L’Acceleratore esemplifica il potere trasformativo di un’iniziativa multicollaborativa di portata ineguagliata per sfruttare appieno il potenziale delle donne imprenditrici. Per ulteriori informazioni visitate we-accelerate.com. Seguiteci su: Twitter e Instagram (@we_accelerator), Facebook e LinkedIn (@womensentrepreneurshipaccelerator).

Informazioni su SheTrades ITC

L’iniziativa SheTrades del Centro per il commercio internazionale mira a collegare tre milioni di donne al mercato entro il 2021 e raduna le parti interessate in tutto il mondo per collaborare ad affrontare e combattere le barriere che ostacolano il commercio e a creare maggiori opportunità per le donne imprenditrici. Si avvale del sostegno di una piattaforma web e digitale mobile. Per maggiori informazioni visitate SheTrades.com: https://www.shetrades.com/en.

Informazioni sul Centro per il commercio internazionale (International Trade Centre, ITC)

Il Centro per il commercio internazionale è un’ente amministrato congiuntamente dall’Organizzazione mondiale per il commercio e dalle Nazioni Unite. ITC aiuta le piccole e medie imprese a svilupparsi e le economie in transizione a divenire più competitive nei mercati globali, in modo da contribuire allo sviluppo economico sostenibile in linea con il programma Aid-for-Trade e agli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Per ulteriori informazioni visitate www.intracen.org. Seguite ITC su Twitter | Facebook | LinkedIn | Instagram | Flickr

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

Mary Kay Inc. – Comunicazioni aziendali

marykay.com/newsroom
(+1) 972.687.5332 o media@mkcorp.com

 

Total
0
Shares
Articolo precedente

Covid oggi Basilicata, 938 contagi e nessun morto: bollettino 12 gennaio

Articolo successivo

Riassunto: Secondo l’indice relativo al settore pubblico stilato da Auth0 i governi stanno avendo difficoltà a fornire ai cittadini servizi online affidabili

Articoli correlati
P