I film Netflix più attesi nel 2022

Netflix è una piattaforma diventata quasi onnipresente nelle case degli italiani, soprattutto quelle dove ci sono adolescenti. Infatti, insieme al costo irrisorio, i contenuti che il colosso americano porta variano tantissimo per genere e format: documentari, film di finzione, serie televisive e persino dei giochi. Questi ultimi non sono tipo poker online, ma assomigliano molto a dei platform per smartphone. Tutto ciò ha portato tantissime persone ad affezionarsi alla piattaforma, difatti pensate che esistono gruppi di persone riuniti sotto i Netflix lovers. Da quest’introduzione e dal titolo l’avrete capito. Oggi parliamo dei cinque film Netflix più attesi del 2022.

 1- Knives Out 2

Non sappiamo ancora moltissimo ma il cast e le premesse già promettono molto. Sequel del primo film di Rian Johnson, questo successivo capitolo riconferma il protagonista interpretato da Daniel Craig in una nuova storia e con nuovi comprimari. Per ora gli attori e le attrici confermate sono: Daniel Craig, Janelle Monáe, Kathryn Hahn, Leslie Odom, Jr., and Kate Hudson. Ci dovrebbero essere altri personaggi ma per ora nessuno ne sa nulla. Diretto nuovamente da Rian Johnson, regista de Star Wars – Gli ultimi Jedi, Knives Out è certamente uno dei film Netflix e non solo, più attesi del 2022.

2 – Enola Holmes 2: Case of the Left-Handed Lady

Il primo film ebbe un ottimo successo sulla piattaforma e per Millie Bobby Brown fu un ritorno in grande stile dopo il suo ruolo iconico di Eleven in Stranger Things. Questa promettente attrice si riconferma un talento purissimo da tenere d’occhio.  Non si sa veramente nulla di questo sequel, solo la ovvia presenza della Brown e di altri attori come Henry Cavill ed Helena Bonham Carter. Harry Bradbeer, già regista del primo capitolo, dirigerà anche questo secondo perciò speriamo che le avventure di Enola Holmes portino nuove sorprese.

3 – Munich: The Edge of War

Basato sul libro omonimo, Munich The Edge Of War, s’inserisce in quel filone che racconta i rapporti di forza del passato e di come nasce un conflitto. Nello specifico, noi seguiremo un giovane assistente politico britannico che viene incaricato di ottenere un documento riservato dal suo vecchio compagno di Oxford, ora diplomatico tedesco. Questa spy story sul nascere di un conflitto, promette di essere un appuntamento imperdibile per chi possiede un account Netflix. Esce il 21 gennaio. Il cast principale è formato da Jeremy Irons, George MacKay, Jannis Niewöhner, Sandra Hüller, Liv Lisa Fries ed August Diehl.

4 – BigBug

Diretto dal cineasta Jean-Pierre Jeunet, già regista de Il Favoloso mondo di Amelie, Bibgug esce l’11 febbraio e per chi possiede un account Netflix è quasi d’obbligo vederlo. Ambientato nel 2050, il film racconta di come l’umanità ha delegato ogni aspetto della propria vita all’intelligenza artificiale. Alcune macchine si ribellano ed altre macchine cercheranno di proteggere i loro padroni, chiudendoli nelle abitazioni. Non mancheranno equivoci, critica sociale e tantissima ironia disturbante tanto cara al regista francese. Il cast principale è composto da Dominique Pinon, Alban Lenoir, André Dussollier, Elsa Zylberstein, Isabelle Nanty.

5 – Bubble

In uscita il 28 aprile solo su Netflix, Bubble già dal trailer regala delle atmosfere davvero peculiari sorrette da un soggetto molto interessante che mescola fantascienza, action e melodramma. La sinossi ufficiale dice: “Tokyo, dopo che una pioggia di bolle è caduta sulla terra, sovvertendo le leggi della fisica. Isolata dal resto del mondo, Tokyo è diventata il campo da gioco di un gruppo di giovani che hanno perso le loro famiglie, lo sfondo per battaglie tra squadre di parkour in volo tra i palazzi. Un giorno Hibiki, un giovane fuoriclasse famoso per il suo stile spericolato, compie una mossa avventata e precipita nel mare che obbedisce alla forza di gravità. Uta, una ragazza dotata di poteri misteriosi, gli salva la vita. Capite benissimo che con un soggetto del genere non potete non vederlo. Questi erano i film originali Netflix più attesi del 2022. Grazie per la lettura.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Shoah, la trans sopravvissuta a Dachau: "Io sempre discriminata, lì ho visto l'orrore vero"

Articolo successivo

Riassunto: Xsolla espande la propria presenza in India con Paytm Payment Gateway per aiutare gli sviluppatori a vendere giochi nel mercato indiano

Articoli correlati
P