Galli: “Deltacron pericolosa? Solo se più diffusiva di Omicron”

Deltacron, la ricombinazione delle varianti Delta e Omicron del covid “merita sicuramente attenzione. Potrebbe rivelarsi più pericolosa e preoccupante delle altre varianti, però, solo se si dimostrasse più diffusiva di Omicron. E questo lo ritengo non molto probabile”. Lo ha spiegato all’Adnkronos Salute Massimo Galli, già direttore di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano.  

“Certo merita considerazione e studio – continua – considerando che le due varianti ricombinate sono diverse tra loro, il fatto che si possa verificare un fenomeno di questo genere non può essere trascurato. Dobbiamo studiarlo con l’attenzione necessaria”.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Volpe (Siprec): “Virus influenzale può essere pericoloso per i cardiopatici”

Articolo successivo

Covid oggi Emilia, 14.194 contagi e 16 morti: bollettino 10 gennaio

Articoli correlati
P