Frasi contro Sassoli, no vax Franzoni denunciato

“Non mi pento, anzi me ne vanto. Si deve sapere che i vaccini sono mortali. E la gente non si deve vaccinare”. Così l’imprenditore di Carrara Nicola Franzoni, proprietario di locali nella zona apuana, esponente della galassia no vax, replica alle polemiche sollevate dal suo post su Facebook e su Telegram in cui ha esultato per la morte del presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Per quel post (che l’interessato dice di non aver rimosso), Italia Viva ha annunciato una denuncia per vilipendio. “Abbiamo deciso di rivolgerci alle autorità competenti per porre fine a una serie di dichiarazioni farneticanti di un personaggio che ormai ha decisamente passato il segno”, ha detto Alice Rossetti, coordinatrice regionale di Italia Viva. 


Franzoni, che si definisce “segretario politico del Fronte di Liberazione”, parlando con l’Adnkronos dichiara di essere “tranquillo” a fronte delle denunce paventate contro di lui. “Oltre al mio avvocato di fiducia – racconta – sono stato contatto da 47 avvocati penalisti che mi hanno proposto il gratuito patrocinio. Con questo staff di avvocati mi difenderò nel caso in cui l’annunciata denuncia dovesse trasformarsi in un’indagine. Io ritengo di non aver commesso nessun reato di vilipendio nei confronti di Sassoli”. 

Franzoni si lamenta del fatto che nessun magistrato in Italia avrebbe aperto un’inchiesta sulle reazioni avverse provocate dai vaccini anti Covid e sulle correlazioni tra vaccinazioni e decessi: “Il vaccino distrugge le difese immunitarie e chi soffre di altre patologie con il vaccino rischia indubbiamente di aggravare il suo stato di salute, fino alla morte. Questo ho voluto dire su Sassoli”. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Variante Omicron, Bolsonaro minimizza: "È la benvenuta"

Articolo successivo

Covid oggi Italia, "curva non si invertirà prima di febbraio"

Articoli correlati
P