Deutsche Telekom sta mettendo alla prova un nuovo ufficio virtuale basato sul software Sococo di Aurea

Avvalendosi di tecnologia che imita le esperienze di contatto diretto tipiche dell’ambiente di lavoro in presenza tradizionale, l’ufficio virtuale migliora la cultura aziendale dei dipendenti in remoto ovunque nel mondo

AUSTIN, Texas–(BUSINESS WIRE)–Aurea Software Inc., il “Netflix del software aziendale”, ha annunciato che Deutsche Telekom sta effettuando un test del suo primo ufficio virtuale utilizzando il software Sococo di Aurea. Utilizzato per connettere in modo più efficace il suo personale decentrato, nonché migliorare la cultura e la collaborazione tra i team dell’assistenza clienti dell’azienda, il programma pilota continuerà fino a marzo.

I team dell’assistenza clienti di Deutsche Telekom contano 30.000 dipendenti dislocati un po’ ovunque in Germania. Pur avvalendosi di un ambiente di lavoro ibrido e decentrato in termini geografici, i membri dei team devono poter “lavorare all’unisono” per fornire esperienze ottimali ai clienti.

Utilizzando la soluzione Sococo di Aurea, Deutsche Telekom si dimostra all’avanguardia nella risoluzione dei problemi di connessione e culturali in ambiti di lavoro geograficamente distribuiti, lanciando un ufficio virtuale che consente di godere online dello stesso livello di contatto vissuto in presenza fisica.

“Il lavoro ibrido è oramai una realtà acclarata, che ha avuto inizio con la pandemia, ma che i lavoratori hanno fatto propria. Non si può tornare a un mondo in cui si lavora al 100 percento in presenza fisica. La ricerca sostiene che lavorare da casa abbia notevoli vantaggi, ma crea anche sfide inusitate”, afferma Scott Brighton, amministratore delegato di Aurea. “I lavoratori non hanno più l’opportunità del contatto diretto che una volta avveniva nei corridoi degli uffici. Non si presentano più occasioni di incontro nei campus o visitando altri uffici nel mondo. Gli strumenti di comunicazione tradizionale per riunioni virtuali hanno ristretto il loro ambito lavorativo, incoraggiandoli a restare in contatto regolare con le persone che conoscono già, senza tuttavia creare i presupposti per scoprire persone o idee nuove. Questi tipi di ambiti tendono a negare l’opportunità di vivere l’esperienza di una vivace cultura di diversità a cui i lavoratori erano abituati quando si recavano in ufficio.”

Brighton ha poi aggiunto: “Con la creazione del suo ufficio virtuale, Deutsche Telekom si dimostra leader del settore creando un ambiente di lavoro ibrido che propone ai suoi dipendenti modi diversi per mettersi in contatto, collaborare e sviluppare una cultura aziendale indipendentemente da dove si trovino nel mondo”.

L’ufficio virtuale di Deutsche Telekom assume la connotazione di un ufficio vero e proprio, anche se online e non in un edificio. Offre spazi di incontro, sale riunione e anche aree break, dando ai dipendenti l’opportunità di vedere dove si trovino i colleghi e cosa stiano facendo, sviluppando, in questo modo, un più forte senso di presenza che manca negli strumenti di comunicazione di base, in cui l’unico indizio sullo stato dei colleghi è dato da un generico colore accanto all’elenco dei loro nomi. I dipendenti possono incontrarsi e connettersi con nuove persone utilizzando le esperienze di riunione virtuale studiate per dare il senso del contatto informale tipico dell’ufficio fisico. Ad esempio, l’ufficio virtuale di Deutsche Telekom ha una sala denominata “Coffee Roulette” in cui i dipendenti vengono connessi in modo casuale ad altri colleghi, di cui potrebbero non avere già fatto la conoscenza. Possono trascorrere alcuni minuti per conoscersi, condividere i dettagli dei rispettivi ruoli, come si possono aiutare reciprocamente e anche cosa li ispira.

La soluzione Sococo di Aurea è volta a superare i limiti imposti dagli aspetti delle comunicazione di base forniti dalle tradizionali piattaforme di riunione virtuale per sviluppare una cultura e rapporti aziendali reali.

“Come tante altre grandi imprese, Deutsche Telekom prospera, in parte, grazie ai diversi background e competenze della sua forza lavoro il cui contatto diretto consente lo scambio di conoscenze e la collaborazione per risolvere i problemi dei clienti in modo più efficiente”, ha dichiarato Gereon Hammel, vicepresidente di sviluppo commerciale presso Deutsche Telekom. “La maggior parte dei metodi su cui facevamo tradizionalmente affidamento per forgiare questa collaborazione sono persi quando le funzioni sono ridotte a chiamate chiuse e di nicchia limitate ai soli membri stretti del team. Grazie alla collaborazione con Aurea per il lancio di questo ufficio virtuale, possiamo attivare importanti componenti dell’ambiente di lavoro in presenza fisica all’interno del nostro ambito di lavoro ibrido. Ciò ci consente di capitalizzare sulle dimensioni e sulla diversità della nostra forza lavoro, senza richiedere che tutti si trovino nello stesso spazio fisico. La facilità con cui possiamo implementare la soluzione Sococo tra tutti i nostri team vuole dire che bastano pochi minuti per implementare il nostro ufficio virtuale”.

REGISTRATEVI OGGI: Gereon Hammel e Scott Brighton forniscono ulteriori ragguagli su come attuare la connessione digitale e sviluppare un ufficio virtuale nel corso del vertice sul futuro del lavoro di VentureBeat. Registratevi oggi per l’evento previsto il 12 gennaio.

Informazioni su Aurea

Aurea aiuta le aziende globali ad accelerare la trasformazione digitale consentendo accesso illimitato alla prima libreria di software aziendali al mondo, che include soluzioni atte a sviluppare il futuro del commercio, del lavoro e dell’IT. Con un semplice abbonamento i nostri clienti possono accedere a tutti i prodotti presenti nel nostro portafoglio, tutti basati su cloud, su scala aziendale e di facile impiego. Il modello operativo e la strategia di acquisizione da noi adottati in modo esclusivo accresce il nostro portafoglio di software ogni anno, creando un valore ineguagliato e possibilità illimitate. Per ulteriori informazioni visitare Aurea.com.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

Benjamin Engel

The Abbi Agency

(615) 973-1768

ben@theabbiagency.com

Total
0
Shares
Articolo precedente

Dose booster ogni 4 mesi? Crisanti e Galli dicono no

Articolo successivo

Xinhua Silk Road: E. China's Wuhu values innovation, provides comprehensive supports to business

Articoli correlati
P