Variante Omicron ‘invisibile’, può sfuggire a tamponi

Una versione ‘invisibile’ della variante Omicron, che potrebbe sfuggire ai tamponi rapidi. E’ lo scenario delineato dal Guardian sulla base degli elementi raccolti dagli scienziati mentre nel Regno Unito i casi legati alla variante sono passati da 101 a 437. 

La versione ‘stealth’ della variante – paragonata al celebre bombardiere invisibile – presenta molte mutazioni che caratterizzano la Omicron standard. Viene però segnalata assenza però di una mutazione specifica che consentirebbe ai tamponi molecolari di individuare i casi quantomeno probabili. Analisi approfondite sul campione consentirebbero comunque di individuare la variante Omicron, che però potrebbe ‘dribblare’ i tamponi e in particolare quelli che forniscono risultati in modo più rapido. 

Secondo il Guardian, il discorso attualmente riguarda solo 7 casi certificati: la variante ‘invisibile’ è stata individuata in campioni raccolti in Sudafrica, Australia e Canada, ma potrebbe aver raggiunto una diffusione maggiore. E’ presto, come si legge, per ipotizzare una mappa. Le differenti caratteristiche, però, potrebbero incidere sul comportamento. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Champions, Real Madrid-Inter 2-0

Articolo successivo

Variante Omicron, Pfizer: nuovo vaccino a marzo se necessario

Articoli correlati
P