Terapie avanzate: Assobiotec e ISS insieme per migliorare sviluppo

Dall’emofilia alle malattie della pelle e dell’occhio, fino a quelle neurodegenerative e neuromuscolari: patologie contro le quali oggi c’è un’arma in più, le terapie avanzate, ovvero farmaci personalizzati, a base di materiale biologico che possono guarire il paziente con un’unica somministrazione.
Con il webinar “Terapie avanzate in Italia: l’oggi e il domani”, l’Istituto Superiore di Sanità e Assobiotec-Federchimica hanno riunito istituzioni, imprese e stakeholder con l’obiettivo di migliorare gli interventi in tutte le fasi delle terapie avanzate: dalla preclinica allo sviluppo clinico, fino all’autorizzazione e alla somministrazione ai pazienti. 
   


Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Natale, riapre il borgo dei presepi di Ossana

Articolo successivo

Il reumatologo: "Le small molecules bloccano l’artrite psoriasica"

Articoli correlati
P