Green pass rubati e soldi falsi, arrestato 26enne nel napoletano

Green pass rubati e soldi falsi. I carabinieri della stazione di Gragnano (Napoli) hanno arrestato in flagranza di reato un 26enne del posto per spendita, fabbricazione e introduzione nello Stato di banconote e documenti contraffatti. Nella sua abitazione i militari hanno trovato 39 carte di identità false, 44 banconote da 20 euro contraffatte e 4.500 euro in contante di vario taglio la cui origine non è stata chiarita, 15 carte di pagamento intestate ad altre persone, un computer e una stampante utilizzata per riprodurre le banconote. Tra i file conservati nell’hard disk del pc, in una cartella rinominata “green pass rubati”, sono state trovate alcune matrici utilizzate per falsificare green pass. Molte certificazioni verdi erano pronte per essere stampate e riportavano già i dati anagrafici di altre persone, inconsapevoli dell’utilizzo dei loro dati sensibili. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Alessandro Borghese 4 Ristoranti fa tappa a Pantelleria

Articolo successivo

Morto Franco Ziliani, fondatore delle cantine Berlucchi

Articoli correlati
P