Crea video straordinari e redditizi per i social media: in 10 semplici passaggi

Oggi, i video sui social media continuano a suscitare rabbia tra gli spettatori e ad allargare i confini, con oltre l’82% degli inserzionisti online che li utilizzano nei loro sforzi di marketing. Questa tendenza del video marketing e della pubblicità sui social media aiuta i consumatori a comprendere i prodotti e i servizi del marchio. Aiuta anche le aziende ad aumentare il traffico dell’account social, aumentare i follower e aumentare le vendite.


I video migliorano il coinvolgimento sociale creando fiducia e connessioni tra marchi e clienti. Migliorano la generazione di lead, costruiscono la fedeltà al marchio e promuovono conversazioni pertinenti.

Suggerimenti per creare fantastici video sui social media 

  1. Inizia con la strategia

Prima di iniziare a creare contenuti, pianifica innanzitutto come creare un video sui social media. Ciò include la ricerca del gruppo target, lo screening della concorrenza, il brainstorming, la pianificazione dei contenuti, l’allocazione del budget, la delega delle attività e altro ancora. Puoi aumentare la consapevolezza del marchio, ispirare discussioni sui futuri lanci sul mercato o ottenere nuovi follower.

Puoi anche approfittare di nuove registrazioni, più visite al sito web e ancora più vendite. Qualunque sia la ragione, devi essere chiaro sui tuoi obiettivi per i video sui social media. Ancora più importante, questo dovrebbe essere in linea con i tuoi obiettivi aziendali generali e puoi ottimizzare la tua esperienza di visualizzazione per ogni rete.

  1. Modifica bene i video utilizzando un efficace creatore di video online

Applica l’estetica visiva specifica del marchio Quando esegui una serie di video o quando il video fa parte di una campagna e scegli una tavolozza di colori e un’iconografia specifici per un look senza interruzioni. Inoltre, assicurati che tutti i video della serie siano della stessa lunghezza. Crea grafica in movimento utilizzando il creatore di video per creare video sociali, in particolare gli effetti collaterali, e l’audizione per l’animazione della grafica in movimento è per la narrazione e la musica. È improbabile che i top performer arrivino da un giorno all’altro. È il prodotto di sforzi e prove.

  1. Rendi il video breve e dolce

Poche persone guardano i video sui social media per più di 15-20 minuti. Per questo motivo, i video devono essere di dimensioni ridotte, facili da usare e fornire valore. Questo passaggio rimuove tutte le parti extra e mantiene solo le parti più rilevanti e attraenti. I video devono attirare l’attenzione, trasmettere un messaggio e coinvolgere gli spettatori in azione in un breve lasso di tempo.

  • Se l’argomento è complesso e necessita di spiegazioni, puoi dividerlo in parti più piccole.
  • Prendi in considerazione la creazione di una serie che discuta diversi aspetti piuttosto che mettere insieme tutte le informazioni in un lungo video.
  • Scegli l’orientamento video corretto.
  • Puoi scegliere come vuoi catturare il tuo video e in quale modalità: quadrato, orizzontale, verticale o a schermo intero.
  • Ogni targeting ha i suoi vantaggi, a seconda del tipo di video che crei e di dove viene pubblicato e condiviso.
  1. Fai risaltare i primi secondi

Oggi, le persone perdono la concentrazione dopo circa 8 secondi, quindi devi legarle subito. I primi secondi sono molto importanti in quanto determinano se vuoi continuare a guardare il video o scorrere ad altri contenuti.

  • La tua introduzione dovrebbe incuriosire le persone su cosa accadrà dopo e far loro imparare di più.
  • Inizia con domande stimolanti, ganci potenti, citazioni ispiratrici, immagini potenti o musica affascinante.
  • Assicurati di includere il tuo logo, il nome del marchio, lo slogan o il prodotto/servizio che vuoi enfatizzare. In questo modo, le persone possono riconoscerti rapidamente e ottenere indizi su ciò che vuoi trasmettere.
  1. Aggiungi i sottotitoli quando parli

I contenuti video possono raggiungere persone in tutto il mondo. Pertanto, le persone che non parlano fluentemente la tua lingua e non la capiscono potrebbero imbattersi nel tuo video. L’aggiunta di sottotitoli rende il contenuto più semplice per i non madrelingua e per gli utenti con problemi di udito. Come i video condivisi su quasi tutte le piattaforme di social media ora vengono avviati automaticamente o riprodotti senza audio.

L’aggiunta di sottotitoli aiuta a trasmettere il messaggio indipendentemente dal fatto che il messaggio sia disattivato o meno. La maggior parte delle persone guarda i video mentre fanno altre cose o in movimento, anche in questo caso, in molti casi, senza audio. Anche se disattivi l’audio, puoi comunque attirare l’attenzione dello spettatore e allo spettatore non mancherà ciò che sta accadendo.

  1. Usa la luce naturale

L’illuminazione crea o distrugge il tuo video. È meglio registrare video vicino a finestre e porte ben illuminate. Puoi anche portare le cose all’aperto. L’uso della luce naturale è anche tempismo e correttezza temporale. L’Ora d’Oro, poco prima del tramonto, si terrà nei toni del rosso, dell’arancione e del giallo.

Durante questo periodo, le ombre non sono scure e le tonalità sono morbide. Le ore blu di solito durano dai 20 ai 30 minuti dopo o prima dell’alba. Fornisce al tuo video un tono ricco e fresco e un senso di calma. Ideale per ambienti esterni con cielo azzurro intenso ebluastro sfondo. È ideale anche per la fotografia all’aperto nelle giornate nuvolose. Alcuni potrebbero pensare che questo renda il video triste e scuro, ma il tempo grigio fa sembrare la luce morbida e perfettamente dispersa.

  1. Considera l’utilizzo di un microfono esterno

Il suono è importante nei video sui social media quanto l’illuminazione. Se scatti con un telefono cellulare, il microfono integrato potrebbe non essere sufficiente. Non è consigliabile acquisire video il suono di un’auto che passa o che abbaia all’esterno, invece della narrazione, piuttosto che dell’intrattenimento reale. Pertanto, è consigliabile investire in una buona attrezzatura come i microfoni per ottenere un suono di alta qualità.

  1. Assicurati di utilizzare musica con licenza

La musica è essenziale per il successo del video. Attira l’attenzione delle persone, controlla la percezione del marchio da parte del pubblico e crea uno stato d’animo e una connessione con il pubblico. Devi ottenere l’autorizzazione dal legittimo proprietario prima di poterlo aggiungere.

In caso contrario, potresti riscontrare problemi con le piattaforme per il furto del materiale protetto da copyright. Se la tua licenza musicale sembra complicata o se te lo puoi permettere, prendi in considerazione la musica di pubblico dominio, le licenze Creative Commons e i brani basati sulle risorse della tua libreria musicale di produzione.

  1. Concentrati sulla storia e sulla sceneggiatura

Scrivi una breve sceneggiatura. Una volta deciso un formato video, prendi una piccola sezione di testo influente come base per il tuo script. Il tuo script per video social non occupa più di mezza pagina in un minuto di video e di solito dovrebbe essere di circa 100 parole. Se c’è troppo testo nella cornice, sarà difficile per lo spettatore seguirlo.

È importante attirare l’attenzione del pubblico, ma soprattutto catturarla. E per farlo, devi creare contenuti di qualità che li facciano aderire. Il video non solo ha un bell’aspetto, suona e si sente bene, ma deve anche raccontare una storia spiritosa, pertinente, preziosa e avvincente. Nella parte dello storytelling, puoi creare un marchio che risuoni con i tuoi follower. Pertanto, è importante stabilire una connessione personale con loro e trasmettere un messaggio che tocchi le loro emozioni. Questo porta il video a un livello superiore e porta risultati ancora migliori al marchio.

  1. Esci con un invito all’azione

Lascia allo spettatore uno scopo utilizzando un CTA efficace e incoraggialo a fare ciò che vuoi. Tieni presente che il CTA non dovrebbe concentrarsi troppo sulle vendite. Tuttavia, devi tornare alla campagna e agli obiettivi di business che hai impostato durante la fase di pianificazione. I tuoi video dovrebbero essere ottimizzati per diversi canali.

Quando si tratta di immagini sui social media, le dimensioni e la forma sono importanti. Rispettare l’orientamento, i limiti di lunghezza del video, le dimensioni corrette e altre importanti specifiche per ciascun canale.

Scegli la piattaforma giusta per il tuo video Ogni canale social offre un’opportunità unica per il video. Decidi quale canale è il migliore per te, a seconda dell’argomento e del gruppo target. In questa wa

Conclusione

Una volta creato un video social di successo, puoi programmare, caricare e promuovere i tuoi video ben inquadrati su più social network. Con l’aiuto di potenti strumenti di gestione dei social media, puoi facilmente monitorare le campagne del tuo marchio su tutti i canali social mentre monitori i tuoi concorrenti. Tieni traccia, ottimizza e analizza i tuoi video sui social media per capire quanto sono stati efficaci i tuoi contenuti, quanto stai andando bene e come migliorarli.

L’uso dei video sui social media ha un grande potenziale per migliorare i risultati aziendali e favorire il coinvolgimento degli spettatori. Con le strategie sopra menzionate, puoi portare la tua campagna al livello successivo e massimizzare la presenza e la rilevanza del tuo marchio in uno spazio digitale ad alto traffico. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Kia Sorento: allo studio la versione X-Pro per il fuoristrada

Articolo successivo

GC AESTHETICS REPORTS RAPID MARKET ADOPTION OF ITS NEW PERLE™ BREAST IMPLANT

Articoli correlati
P