Champions, Real Madrid-Inter 2-0

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti non fa sconti e supera l’Inter 2-0 nella sesta e ultima giornata del Girone D di Champions League: blancos primi con 15 punti, nerazzurri secondo a quota 10.  


Gli spagnoli chiudono il primo tempo in vantaggio grazie al gol di Kroos, per poi raddoppiare nella ripresa con Asensio dopo il cartellino rosso a Barella che sarà costretto a saltare l’andata degli ottavi di finale di Champions. 

I blancos partono bene e al 3′ si rendono pericolosi con Vinicius. L’Inter reagisce con Brozovic prima e Perisic poi ma senza fortuna. Ma il Real è cinico e al 17′ passa: palla a Kroos che dai 20 metri fa partire la conclusione che batte Handanovic. L’Inter ci prova con Lautaro e ancora Perisic ma il Real è sempre pericoloso con Jovic e Rodrygo. Poi nella ripresa il rosso diretto a Barella per un’ingenua reazione dopo uno scontro di gioco con Militao cambia la gara e Asensio entrato da poco trova il raddoppio con un gran sinistro a giro che chiude la sfida.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

No vax, Ricciardi: "Buona parte si convincerà con green pass"

Articolo successivo

Variante Omicron 'invisibile', può sfuggire a tamponi

Articoli correlati
P