Tarantini (Parco Alta Murgia): “Quest’anno colpiti dal fuoco 135 ettari di bosco”

Sono 135 gli ettari di bosco colpiti dal fuoco quest’anno nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Un numero che è stato inferiore in questo 2020, quando ne erano andati in fumo ben 324, grazie alla predisposizione di un articolato sistema di prevenzione e spegnimento incendi. A dare questi dati è stato il presidente del Parco, Francesco Tarantini, intervenuto a margine della piantumazione di 1.400 alberi avvenuta questa mattina a Bitonto, nel Barese, nell’ambito del Progetto “Le città che respirano” di Nespresso.  


“E’ una risposta concreta all’incendio che ha colpito il bosco di Rogadeo questa estate, bosco del Comune di Bitonto che ricade nel Parco nazionale dell’Alta Murgia. Purtroppo siamo tra i tredici parchi nazionali ritenuti più a rischio incendi per le caratteristiche legate all’ambiente mediterraneo – ha spiegato Tarantini -ben vengano, quindi, interventi di forestazione lì dove necessario per dare nuova vita al patrimonio boschivo territoriale.” 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Salzedo (Legambiente): "Incendi quest'anno raddoppiati in Puglia"

Articolo successivo

Green Pass, Letta: "D'accordo con la linea del rigore dei governatori"

Articoli correlati
P