Serie A e stranieri: la classifica per paese

Con la possibilità di tesserare giocatori stranieri, in Italia (per la precisione in Serie A) sono arrivati oltre 3000 giocatori stranieri. Tra grandi campioni, fuoriclasse e anche “bidoni”, andiamo a vedere la classifica per paese di provenienza. 


La provenienza

Al primo posto troviamo il Brasile con una quota del 12,4% e un totale di 374 calciatori che hanno calcato il palcoscenico più importante del calcio italiano. Il giocatore con più presenze è Felipe Dias da Silva dal Belo, più comunemente conosciuto come Felipe. Classe 1984, difensore centrale,  ha militato in ben 7 squadre differenti totalizzando 376 presenze. Tra le sue squadre Udinese, Fiorentina, Cesena, Siena, Parma, Inter, Spal.

Seconda posizione per l’Argentina, con ben 348 giocatori e una quota dell’11,6%. Il più presente? Javier Zanetti, terzino destro, vera e propria bandiera dell’Inter con ben 615 partite all’attivo. Arrivato all’inter dal Banfield nel 1995, ha chiuso la carriera con i nerazzurri nel 2014. 

Terza posizione per l’Uruguay: 163 giocatori sono arrivati in serie A (5,4%). Paolo Montero è stato il difensore centrale con più presenze, 266. Nella stagione 92/93 il suo passaggio all’Atalanta dal Penarol. Nel 96/97, il trasferimento alla Juventus: con i bianconeri si è congedato nel 2005/2006 passando al San Lorenzo. Chiude la carriera in patria, al Penarol.

Manca il podio la Francia, con 149 giocatori (5,0%). Sebastien Frey, portiere, è quello con più presenze nel massimo campionato. Ha militato in cinque squadre diverse: Inter, Verona, Parma, Fiorentina e Genoa. Classe ’80, arrivò giovanissimo all’Inter dal Cannes, nel luglio del 1998. Suo figlio Daniel gioca nella Cremonese (Serie B) ma con un ruolo differente da quello del padre: è un terzino destro.

Quinta posizione per la Croazia, con 106 giocatori all’attivo (3,5%). Marcelo Brozovic, attualmente in forza all’Inter, è colui che vanta più presenze nella massima serie: 211. Centrocampista classe 1992, è all’inter dal 2015 dopo essere stato scovato nella Dinamo Zagabria. Per lui una stagione in prestito nel club croato di provenienza, per poi tornare in forza ai nerazzurri nel luglio del 2016 diventando un giocatore fondamentale per la squadra.

A seguire troviamo la Svezia, con 97 calciatori giunti nel nostro paese (3,2%). L’ala destra Kurt Hamrin è quello con più presenze in serie A all’attivo: ben 400, suddivise nelle cinque squadre in cui ha militato. 

Queste sono le prime sei nazioni che hanno dato più giocatori al campionato di Serie A. 

Chiudono la classifica parecchie nazioni, con soltanto un giocatore. Tra queste la Liberia di George Weah, insieme a Giamaica, Suriname, Cipro, Giordania, El Salvador, Burkina Faso, Eritrea, Haiti, Panama (Dely Valdes del Cagliari), Kazakistan, Kenia, Armenia (Mkhitaryan della Roma), Iraq, Corea del Nord, Repubblica Centraficana.

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Terza dose vaccino over 18 dal 1° dicembre, cosa dice la circolare

Articolo successivo

Serie A: i pronostici della giornata 14 (26 - 28 novembre)

Articoli correlati
P