Omicidio Matias Vetralla, zio in ospedale con coltello: cercava padre

Lo zio di Matias, il bambino ucciso con una coltellata a Vetralla, ha tentato di entrare con un coltello nell’ospedale di Viterbo dove è ricoverato Mirko Tomkov, padre del bimbo agli arresti per omicidio volontario. Lo zio della vittima questa mattina è stato bloccato prima dai vigilantes e poi dai carabinieri mentre cercava di raggiungere Tomkov nella struttura penitenziaria dell’ospedale Belcolle. Lo zio della vittima, che era ancora sotto choc, è ora ricoverato. 


Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Bruxelles, oggi protesta 35mila No Vax e No Green Pass: scontri

Articolo successivo

F1 Gp Qatar, Hamilton vince e Verstappen secondo: Mondiale si infiamma

Articoli correlati
P