Migranti, 34 morti in naufragio. Macron: “La Manica non diventerà cimitero”

Sono almeno 34 i migranti morti nel naufragio avvenuto nella Manica. Lo ha reso noto il ministro dell’Interno francese Gerald Darmanin, che stasera si è recato a Calais. I migranti si trovavano a bordo di due imbarcazioni che si sono rovesciate. Tra le vittime c’è anche una ragazzina, mentre due persone sono state salvate e quattro presunti trafficanti sono stati arrestati. 


Il presidente francese Emmanuel Macron ha chiesto la convocazione di una riunione di crisi a livello europeo, affermando che “la Francia non permetterà che il Canale della Manica diventi un cimitero”. “Faremo tutto il possibile per trovare e condannare i responsabili”, ha assicurato Macron. 

Un’operazione di salvataggio è in corso via aria e via mare da parte delle autorità britanniche e francesi per accertare se ci siano altri eventuali sopravvissuti. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Artmarket.com: Artprice and Cision extend their alliance to 119 countries to become the world's leading press agency dedicated to the Art Market, NFTs and the Metaverse

Articolo successivo

Violenza su donne, Consulenti: tra donne inoccupate in cerca lavoro 5,8% vittime nel 2021

Articoli correlati
P