Le Iene: la puntata di stasera (19 novembre)

Stasera, venerdì 19 novembre, in prima serata su Italia1, un nuovo appuntamento de “Le Iene” con Nina PalmieriVeronica Ruggeri e Roberta Rei.


Tra i servizi della puntata:

Girato tra la Colombia e Napoli, il reportage di Gaston Zama racconta la vita di Mario Paciolla, attraverso le testimonianze e i ricordi di chi l’ha conosciuto. Il giovane cooperante napoletano è stato trovato morto il 15 luglio dello scorso anno nel suo appartamento a San Vicente del Caguán, un piccolo paesino dell’Amazzonia, dove partecipava ad una missione di Pace per conto dell’Onu. La famiglia, gli amici e le persone con cui il 33enne era entrato in contatto in Colombia, ricostruiscono, nel servizio, l’immagine del ragazzo e i suoi ultimi giorni di vita, apparentemente pieni di anomalie, con l’amarezza di chi è ancora in cerca di una verità plausibile e con la certezza che Mario non si sarebbe mai tolto la vita. Oggi, con le indagini ancora in corso, non è stato ancora stabilito se si sia trattato di un suicidio o di un omicidio: le Nazioni Unite, al rinvenimento del cadavere, hanno classificato la morte come suicidio ma la Procura ha avanzato un’ipotesi di omicidio, ritenendo che il cappio di Mario sarebbe stato stretto intorno al collo quando il ragazzo era già morto, per simulare un gesto volontario.

Matteo Viviani incontra Francesca Cesarini, la ginnasta umbra diventata campionessa mondiale di para pole dance. La 15enne di Magione, in Umbra, senza mani e senza una gamba dalla nascita, ha conquistato il primo posto nella categoria PPLD1 al Virtual IPSF World Pole and Aerial Championship 2021, competizione di livello internazionale. Per lei, che con questa vittoria ha già realizzato uno dei due sogni più grandi, le sorprese non sono finite: grazie all’inviato conoscerà Bebe Vio.

Filippo Roma racconta “l’odissea” che un padre sta vivendo per il rinnovo delle carte d’identità dei suoi tre figli, iniziato 7 mesi fa, a Roma, tra avvisi postali lasciati nella cassetta delle lettere, deleghe per il ritiro dei documenti e beghe burocratiche, non ancora risolto.

Ismaele La Vardera torna ad approfondire il caso della tragica morte di Antony Bivona, il ventiquattrenne siciliano è stato trovato senza vita sulle scale di casa sua a Darmstadt, in Germania, dove si era trasferito. La polizia tedesca ha archiviato subito il caso come suicidio ma in questi giorni l’avvocato della famiglia informa ufficialmente che è stata aperta una nuova indagine.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Striscia la Notizia, aggredito Luca Abette

Articolo successivo

Verissimo: ospiti e anticipazioni del weekend (20-21 novembre)

Articoli correlati
P