Lavoro, Capgemini: “Introduciamo mediamente oltre 50 neo-laureati al mese”

“Crediamo che per eccellere sul mercato si debbano costruire team che includano e mettano a fattor comune le migliori competenze: per questo siamo fortemente interessati alla conoscenza e all’ingaggio dei migliori talenti femminili del mercato italiano. Come azienda introduciamo mediamente più di 50 neo-laureati al mese e ognuno di loro, una volta entrato, ha l’occasione di formarsi e lavorare sulle tecnologie più innovative come big data, analytics, internet of things, digital transformation, immersive reality, virtual reality, smart factory e tutti i nuovi strumenti che caratterizzeranno l’industria intelligente”. Lo ha dichiarato Michelangelo Augusto Ceresani, hr director Capgemini, in occasione di ‘Rock Your Mind’, primo rock festival dedicato al mondo Stem organizzato da Employerland Srl.  


L’iniziativa, in cui centinaia di studenti e neo-laureati Stem hanno potuto incontrare aziende ‘top employer’ per sessioni one to one di orientamento e reciproca valutazione, si è tenuta oggi a Milano presso Cariplo Factory. 

“I giovani talenti selezionati entreranno in una realtà fortemente dinamica e avranno la possibilità di accedere a percorsi di sviluppo professionale su misura, possibilità di carriere internazionali, percorsi strutturati di mentoring e ad un ampia scelta di soluzioni a favore di una integrazione vita lavorativa-vita privata ottimale, con l’obiettivo di favorire il loro benessere fisico e psicologico”, ha concluso.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Agos: "Cerchiamo profili Stem da inserire in settori data management e innovation"

Articolo successivo

Terza dose vaccino, over 40 dal 22 novembre

Articoli correlati
P