KTM X-Bow: la moto a quattro ruote

Al Salone di Ginevra del 2007 fu svelata la KTM X-Bow, prima auto sviluppata dal costruttore motociclistico austriaco. In vendita dal 2008 sul mercato europeo, è stata proposta inizialmente con il motore a benzina 2.0 TFSI di origine Audi da 240 CV di potenza.


Oltre alla declinazione standard, la gamma iniziale della KTM X-Bow comprendeva anche le versioni speciali Clubsport, Street, GT4, Dallara e Superlight, quest’ultima introdotta nel 2009. L’anno seguente, invece, hanno debuttato le sportive configurazioni X-Bow R da 272 CV ed X-Bow RR da 300 CV di potenza.

Nel 2013 è partita la commercializzazione della KTM X-Bow GT, equipaggiata con il propulsore 2.0 TFSI a benzina da 286 CV di potenza. Successivamente, sono state introdotte le altre versioni speciali Black Edition nel 2016 e 10 Years nel 2018. Sul mercato italiano, gli esemplari circolanti ammontano a poche decine di unità.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Startup, parte il Premio Nazionale Innovazione

Articolo successivo

Leading contemporary philosophers gather in Saudi Arabia for the first time at Riyadh Philosophy Conference

Articoli correlati
P