India, uomo dichiarato morto si risveglia in obitorio

Un uomo dichiarato morto dopo un incidente stradale in India è stato trovato vivo ma in condizioni critiche, dopo una notte trascorsa in una cella frigorifera di un ospedale. Lo rivela Paris Match. Srikesh Kumar, 45 anni, è stato portato d’urgenza in una clinica privata dopo essere stato investito da una moto a Moradabad, a est di Nuova Delhi. Dichiarato morto da un medico al suo arrivo in clinica, venerdì è stato poi portato in un ospedale pubblico per l’autopsia. “Il medico del pronto soccorso lo ha visitato. Non ha trovato alcun segno di vita e quindi lo ha dichiarato morto”, ha detto il direttore medico dell’ospedale Rajendra Kumar. Il corpo è stato poi posto in una cella frigorifera fino all’arrivo della famiglia, sei ore dopo.  


“Quando una squadra di polizia e la sua famiglia sono venute per avviare le procedure amministrative per l’autopsia, è stato trovato vivo”, ha aggiunto. L’uomo è ancora in coma. “Non è altro che un miracolo”, ha commentato il direttore dell’ospedale. È in corso un’indagine per comprendere come sia stato possibile errore diagnostico. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid oggi Gb, 44.917 contagi e 45 morti

Articolo successivo

Maradona sepolto senza cuore, la rivelazione choc

Articoli correlati
P