Green pass mezzi pubblici, Gelmini: “Più controlli e a campione”

Green pass Italia sui mezzi pubblici, i controlli saranno “a campione, a nessuno sfugge che non è semplice controllare sulla metro, ma l’impegno da parte del ministero dell’Interno è di intensificare i controlli”. Ad affermarlo la ministra degli Affari regionali Mariastella Gelmini a ‘Rtl 102.5’ durante ‘Non stop news’. 


“Occorre senso civico e la consapevolezza che sono misure indispensabili per difendere gli spazi di libertà che i cittadini hanno conquistato innanzitutto vaccinandosi”, ha continuato. 

“Al momento non c’è l’obbligo di utilizzo della mascherina all’aperto ma laddove all’aperto ci sta un assembramento è obbligatoria la mascherina già con le regole in vigore. Ci vuole buon senso, non vogliamo costringere i cittadini che fanno una passeggiata da soli al parco a usare la mascherina, ma se ci troviamo nei pressi di una metro o in un assembramento è chiaro che va utilizzata”, ha detto ancora Gelmini. 

“Rispetto la volontà dei sindaci, che magari vogliono ricordare ai cittadini la presenza di queste regole, ma ormai ci sappiamo anche regolare da soli quindi noi non abbiamo ritenuto indispensabile introdurre l’obbligo della mascherina all’aperto sempre perché le regole in vigore già prevedono che laddove ci sono persone ammassate si deve utilizzare”, ha spiegato. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Reddito di cittadinanza, scoperti 65 'furbetti' a Monza

Articolo successivo

Violenza su donne, Mattarella: "Ancora molta strada da fare"

Articoli correlati
P