Fortinet: previsioni minacce informatiche 2022

 

 

Milano, 24 novembre 2021. Fortinet, leader globale nelle soluzioni di cybersecurity ampie, integrate e automatizzate, ha presentato le previsioni elaborate dalla global intelligence dei
FortiGuard Labs
relative alle minacce informatiche che possiamo aspettarci per il 2022. I cybercriminali stanno perfezionando le proprie strategie e stanno mettendo a punto tattiche sempre più evolute per colpire nuove aree coprire l’intera superficie di attacco, approfittando soprattutto del lavoro da remoto. 


Gli hacker stanno cercando di massimizzare le opportunità che derivano dall’edge 5G-enabled, dal core network, dall’ambiente domestico e persino dalla rete internet satellitare localizzata nello spazio: tra gli highlights si evidenzia una maggiore distruttività del ransomware, così come l’utilizzo dell’AI da parte dei criminali informatici con lo scopo di padroneggiare i deep fake. I FortiGuard Labs prevedono inoltre che, nel corso del prossimo anno, il crimine informatico prenderà di mira le reti satellitari, i portafogli digitali e gli esports.  

“I cybercriminali si stanno evolvendo e stanno diventando sempre più simili ai gruppi APT tradizionali, operano mediante attacchi zero-day, distruttivi e in grado ampliare le loro tecniche d’azione per raggiungere i propri obiettivi. In futuro ci troveremo a doverci confrontare con attacchi che si estendono ulteriormente al di fuori dell’extended network, sino ad arrivare persino nello spazio; questo accade poiché il cybercrime trae vantaggio dalla presenza di un perimetro frammentato, di team verticali e strumenti, nonché di una superficie di attacco notevolmente ampliata. Queste minacce metteranno i team IT, sopraffatti dalla situazione, nelle condizioni di dover lottare per proteggere ogni possibile via d’accesso per gli attacchi informatici. Per combattere queste minacce in evoluzione, le organizzazioni dovrebbero adottare una piattaforma Security Fabric fondata su un’architettura di cybersecurity simile a un tessuto per rimanere nella metafora”, spiega Derek Manky, Chief, Security Insights & Global Threat Alliances dei FortiGuard Labs. 

Il report completo è disponibile sul blog di Fortinet. 

Email di contatto: fortinet@dagcom.com
 

Fonte: https://www.fortinet.com/it
 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Colloidali puri: Faccin Flavio, patron di Hydromed, ne spiega l’efficacia

Articolo successivo

Black Friday: per aziende e consumatori la corsa allo sconto è anche green

Articoli correlati
P