Federchimica-Assogasliquidi a Oil&nonOil con ‘Lo sviluppo del Gnl in Italia’

“Nella filiera del Gnl, l’Italia è leader in Europa e le imprese sono partite da zero e in meno di dieci anni, grazie anche al lavoro normativo compiuto a livello nazionale ed europeo, si è arrivati a costruire un sistema efficiente e utile a tutto il Paese”. Lo ha ricordato Federchimica-Assogasliquidi che ha oggi organizzato il convegno “Lo sviluppo del Gnl in Italia: caso di successo di impegno della filiera industriale e delle Istituzioni 25 novembre 2021” nell’ambito della 16esima edizione del salone del salone di Oil&nonOil – Energie, Carburanti & Servizi per la Mobilità, in programma a Verona Fiere sino al 26 novembre. 


Un grande apporto è arrivato anche dal ministero per la Transizione ecologica e dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che hanno partecipato al Convegno con appositi interventi che hanno ancora una volta dimostrato come le attività istituzionali e normative portate avanti anche nel recentissimo passato hanno reso possibile accompagnare lo sviluppo del settore con una regolamentazione moderna sugli aspetti legati alla sicurezza. Oggi il Gnl è una realtà consolidata che può aiutare la comunità europea a raggiungere gli ambiziosi obiettivi di decarbonizzazione indicati nel pacchetto “Fit for 55”. 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Con Sinner l'Italia vola in alto

Articolo successivo

Marelli (Grande Casa onlus): "Contro la violenza psicologica serve lavoro culturale"

Articoli correlati
P