Covid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 20 novembre 1

Covid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 20 novembre

Il bollettino con i numeri Covid in Italia oggi, sabato 20 novembre 2021, dati e news della Protezione Civile e del ministero della Salute – regione per regione – su contagi da coronavirus, ricoveri e morti. I numeri da Piemonte, Lombardia e Veneto, Toscana e Lazio, Campania, Puglia e Sicilia. Il bollettino delle grandi città come Roma, Milano e Napoli, il punto sulla campagna vaccinale e terza dose. “Dopo 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale – riporta l’Iss – scende dal 79% al 55% l’efficacia nel prevenire qualsiasi diagnosi sintomatica o asintomatica di Covid-19 rispetto ai non vaccinati”. Anche trascorso mezzo anno dall’immunizzazione rimane invece “elevata”, comunque riducendosi, “l’efficacia vaccinale nel prevenire casi di malattia severa: per i vaccinati con ciclo completo da meno di 6 mesi è pari al 95% rispetto ai non vaccinati, mentre risulta pari all’82% per i vaccinati con ciclo completo da oltre 6 mesi rispetto ai non vaccinati”. 

Sono 660 i nuovi contagi da coronavirus oggi 20 novembre in Friuli Venezia Giulia, secondo i dati dell’ultimo bollettino Covid-19. Si registrano altri 4 morti. Su 8.190 tamponi molecolari sono stati rilevati 586 nuovi casi con una percentuale di positività del 7,16%. Sono inoltre 17.801 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 74 casi (0,42%). Tra i 4 decessi ci sono una donna di 90 anni di Muggia morta in una residenza per anziani, un uomo di 86 anni di Spilimbergo morto in una residenza per anziani, un uomo di 75 anni di Brugnera morto in ospedale e un uomo di 72 anni di Trieste morto in ospedale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 26, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 206. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. 

I decessi complessivamente ammontano a 3.926. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 125.544 persone. Relativamente ai casi registrati all’interno del Servizio sanitario regionale: nell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina sono risultati positivi tre terapisti, due infermieri, un medico, un operatore socio sanitario e un tecnico; nell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale tre infermieri, un medico e due operatori socio sanitari; all’Azienda sanitaria Friuli Occidentale un amministrativo e un tecnico. Per quanto riguarda infine le residenze per anziani, sono stati rilevati 8 casi tra gli operatori (San Giorgio di Nogaro, Muggia, Duino Aurisina, Gorizia e Rivignano Teor) e 6 tra gli ospiti (Trieste e Zoppola). 

Sono 423 i nuovi contagi da coronavirus oggi 20 novembre 2021 in Toscana, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione comunicati su Telegram dal governatore Eugenio Giani. 

I nuovi casi di Covid-19 sono stati registrati su 31.583 test di cui 9.003 tamponi molecolari e 22.580 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,34% (5,0% sulle prime diagnosi). 

Sono 257 i nuovi contagi da coronavirus oggi 20 novembre 2021 in Puglia, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Nessun nuovo decesso. I nuovi casi di positività rilevati su 20.242 test giornalieri. Sono 3.946 le persone attualmente positive nella Regione, 153 ricoverate in area non critica, 16 in terapia intensiva. 

Da inizio emergenza, in Puglia sono stati registrati 277.262 casi totali, 4.578.439 i test eseguiti, 266.443 le persone guarite e 6.873 i decessi. 

  

P