Covid Italia, in 8 Regioni aumentano ricoveri: in 6 anche terapie intensive

Con l’aumento dei contagi Covid in Italia, sono 8 le Regioni dove cresce l’occupazione dei posti letto in area medica e 6 quelle dove aumentano i pazienti in terapia intensiva. Lo evidenzia l’ultimo aggiornamento dei dati del monitoraggio dell’Agenas. Per quanto riguarda i posti letto in area medica l’aumento riguarda Calabria (al 7%), Marche (al 10%), Puglia (al 4%), Piemonte (al 5%), Toscana (all’8%), Umbria (al 7%), Sardegna (al 6%) e Bolzano (al 9%). Il Friuli Venezia Giulia ha livelli oltre soglia, pari al 15% per le rianimazioni e al 17% per le aree mediche, ma entrambi questi dati sono stabili da alcuni giorni: il primo dal 20 novembre, il secondo dal 21 novembre. 


In altre 6 aumenta la percentuale di pazienti ricoverati nelle terapie intensive: Basilicata (al 2%), Lombardia (all’11%), Veneto (al 6%), Piemonte (al 6%), Sicilia (al 10%) e Trento (al 10%). Per quanto riguarda i dati a livello nazionale, secondo l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), i pazienti Covid occupano il 6% delle terapie intensive e l’8% dei posti in reparto. Questi valori sono entrambi sotto la soglia limite, rispettivamente al 10% e 15%.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, Vaia: 'Basta bollettino quotidiano dei positivi, disorienta e deprime"

Articolo successivo

Impianti sci in zona rossa e arancione, il piano delle Regioni

Articoli correlati
P