Roma, Michetti: “Un attacco al giorno, ma porgo l’altra guancia”

Per le elezioni di Roma “ho fatto 100 giorni di campagna elettorale e ho subito 86 attacchi, finiti la sera stessa, quasi un attacco al giorno. Giorgia (Meloni ndr) ha candidato una persona moderata, con un passato da centrista. Mi rendo conto che tutto questo ha sconcertato”. Lo ha detto Enrico Michetti, candidato del centrodestra a sindaco di Roma durante la conferenza stampa con i leader del centrodestra al Tempio di Adriano a piazza di Pietra. “Sono un cristiano cattolico vero, nonostante gli attacchi ho sempre porto l’altra guancia. Non me lo aspettavo ma l’ho potuto constatare materialmente”, ha aggiunto il candidato. 


“Credo che il centrodestra sia più unito che mai sotto un aspetto valoriale e anche cristiano cattolico. Abbiamo gli stessi ideali, amiamo la patria, rispettiamo le istituzioni, amiamo Roma, le regole”, ha poi sottolineato Michetti. “Credo che in questa campagna tutto era contro di noi, tranne una coalizione unita, valoriale e questo non lo distruggeranno mai”, assicura. 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P