Riciclaggio per clan Casalesi, blitz della Finanza: 63 misure cautelari

Maxi-blitz contro il clan camorristico dei Casalesi. Dalle prime ore di questa mattina, i finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria in collaborazione con i comandi provinciali della guardia di finanza di Napoli, Caserta e Salerno, su delega della procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli – Dda, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure coercitive nei confronti di 63 persone, di cui 48 tratte in arresto, domiciliate nelle province di Napoli, Caserta e Salerno. Tutte sono gravemente indiziate, a vario titolo, per il reato di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio a vantaggio del clan dei Casalesi 


I dettagli dell’operazione verranno illustrati alle ore 10.30 nel corso di un incontro con la stampa tenuto dal Procuratore della Repubblica di Napoli, Giovanni Melillo, utilizzando la piattaforma Microsoft Teams.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P